spot_img
venerdì 22 Ottobre 2021
venerdì, Ottobre 22, 2021
spot_img
spot_img

TORINO – Arrestati sette pusher a San Salvario

TORINO – Nel corso dei sistematici controlli straordinari del territorio, questa notte agenti del Commissariato Barriera Nizza, coadiuvati dal locale Reparto Prevenzione Crimine, dal locale Reparto Mobile, e col supporto delle unità cinofile e di personale della Polizia Municipale, circoscrizione 8, hanno tratto in arresto 7 pusher.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il controllo ha riguardato, in modo particolare, via Ormea, nell’area delimitata fra le vie Giotto, Tiziano, Corso Dante e corso Massimo d’Azeglio. Nei pressi della piscina Parri sono stati tratti in arresto 2 cittadini senegalesi ed 1 gabonese, i quali venivano visti cedere delle dosi di sostanza stupefacente ad alcune persone, nascondendone, peraltro, alcune all’interno di un bidone ubicato nei pressi dell’ingresso della piscina. Gli agenti appuravano trattarsi di 5 involucri contenenti cocaina, circa 4 grammi. I tre, tutti irregolari sul territorio italiano, ingerivano all’atto del controllo qualcosa: accertamenti condotti presso una struttura ospedaliera hanno rilevato trattarsi di numerosi involucri di sostanza stupefacente. Tutti sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Poco dopo, in via Belfiore, sono stati individuati e tratti in arresto altri 4 pusher: anch’essi sono di origine centro africana (provengono dal Senegal, Gabon; Guinea Equatoriale e Mali) e irregolarmente residenti sul territorio nazionale. I quattro si accompagnavano sempre a cittadini cui cedevano delle dosi. Poco prima del loro fermo, tutti sono stati visti ingoiare qualcosa: gli esami effettuati riscontravano anche in questo caso la presenza, nella cavità gastrica, di decine di ovuli. Scattate, dunque, le manette per tutti e quattro per violazione della legge sugli stupefacenti.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img