lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

CIRIE’ – Gli studenti del D’Oria protestano contro una circolare scolastica

CIRIE’ – Nella mattinata di oggi, martedì 17 ottobre, i circa ottocento studenti dell’istituto superiore “Tommaso D’Oria” hanno scioperato di fronte ai cancelli della sede centrale di via Prever.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La circolare emessa venerdì 13 ottobre sulla regolamentazione della pausa merenda, infatti, non consente più agli alunni di fare l’intervallo in cortile così come avveniva da parecchi anni.

Al contrario i ragazzi dovranno restare in classe e uscire tre alla volta con il consenso dell’insegnante. Gli allievi contestano il fatto che il provvedimento, in vigore da lunedì 16 ottobre, limiti le libertà individuali e chiedono che venga sospeso fino al 26 ottobre, quando ci saranno le elezioni dei nuovi rappresentanti d’istituto. I ragazzi sono disponibili al dialogo e auspicano d’essere ricevuti domani, mercoledì 18 ottobre, dalla dirigente scolastica Angela Maglio.

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

S’intende avanzare la proposta di svolgere la merenda nel corridoio o in cortile sotto la vigilanza degli insegnanti.

La preside Angela Maglio si è espressa a favore di una mediazione che, allo stesso tempo, garantisca l’incolumità degli studenti e le clausole contrattuali dei lavoratori. La soluzione ideale sarebbe quella di trovare la disponibilità dei docenti a vigilare i giovani nei corridoi dei plessi di via Battitore e Prever.

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img