spot_img
martedì 21 Settembre 2021
martedì, Settembre 21, 2021

BOCCE / IVREA – Daniele Grosso (BRB Ivrea) conquista il suo quarto titolo italiano nel tiro progressivo

BOCCE / IVREA – Si sono svolti al bocciodromo di Pont Saint Martin i campionati italiani per la categoria A di bocce nella specialità a volo sia maschili che femminili per i tiri di precisione e del progressivo si sono imposti in campo femminile.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Caterina Venturini (Butrio) si è aggiudicato il titolo in quello di precisione mentre sua sorella Virginia Venturini (Butrio) in quello progressivo, invece in campo maschile vittoria di Daniele Grosso (BRB Ivrea) nel tiro di precisione e di Daniele Micheletti (La Perosina) in quello progressivo. La manifestazione è stata curata dal Basse Valle Helvetia.

Nel tiro progressivo femminile successo per Valentina Venturini (Budrio) che otteneva nella finale 38 su 43, nella finalissima ha prevalso su Giorgia Rebora (Boccia Carcare) con 31 su 42, sul podio anche le perdenti delle semifinali per la medaglia di bronzo: Valentina Basei (Saranese) e Gaia Gamba (Bassa Valle Helvetia). Infine nel tiro di precisione femminile successo per Caterina Venturini con 16 punti ha preceduto Valentina Basei (Saranese) con 15, seguono poi per la medaglia di bronzo: Francesca Carlini (La boccia Carcare) con 13 e la sua compagna di società Federica Negro con 3.

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per Daniele Grosso nel tiro di progressivo che è al suo quarto titolo italiano in questa specialità (anche se uno è stato conquistato nella categoria under 18), nella finale a quattro ha totalizzato il giocatore della BRB ha ottenuto 30 punti, ha preceduto Samuel Zanier (Villaraspa) con 18 che si è aggiudicato la medaglia d’argento, mentre medaglie di bronzo per Luca Baccino (Andora bocce) con 16 e Guido Ducortil (Nus) con 8.Invece nel tiro progressivo nella finalissima il successo è andato Daniele Micheletti il giocatore della Perosina che ha centrato 47 bocciate su 48 tirate nella finale ha prevalso su Mauro Roggero (Gaglianico) che ha concluso con 46 su 49. Terzo è giunto il nuovo giocatore della Brb Ivrea Stefano Pegoraro che ha mancato accesso alla finalissima, medaglia di bronzo anche per Alex Zoia (Spilimbergo).

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img