lunedì 28 Settembre 2020

TORINO – La città è pronta al grande spettacolo della mezza maratona, il 1 ottobre

Attesa anche per la staffetta dalle finalità benefiche

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Presentata ieri mattina giovedì 28 settembre, presso il Palazzo della Regione di Torino (sala stampa) la Half Marathon, organizzata da Team Marathon e fissata il 1 ottobre 2017, nonché la staffetta dalle finalità benefiche facente capo a Torino Taking Care e alle sinergie tra sport, salute e benessere, con tanto di Medical Village inserito nell’Half Marathon Village.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Al tavolo dei relatori l’assessore allo sport della Regione Piemonte, Giovanni Maria Ferraris, l’assessore allo Sport del Comune di Torino, Roberto Finardi, Alessandra Viano e Luca Vergnano (Team Marathon) e Federica Miraglia (Torino Taking Care). Unanimi gli apprezzamenti sul binomio di cui sopra per un doppio appuntamento capace di esaltare sia il momento agonistico che quello aggregativo nonché educativo, pensando alle finalità di una “No Smoking Run” e alla costruzione di un back ground personale nel quale la prassi sportiva possa diventare un modo di vivere.

Tornando alla Mezza Maratona si annuncia una prova spettacolare riservata agli agonisti, per una corsa che raggiunge nell’occasione la maggiore età (18esima edizione) e anche per questo si regala un percorso interamente rinnovato. Tracciato misto, con una prima parte più facile ed una seconda molto più tecnica, in grado di appagare le variegate esigenze dei protagonisti. La partenza è fissata alle 9,30, da Corso Francia a Rivoli in zona via Trento, l’arrivo in via Roma, tra piazza San Carlo e piazza Castello, nel cuore storico di Torino. Tre i comuni interessati, ovvero Rivoli, Collegno e naturalmente quello della prima Capitale d’Italia. Di tre ore il tempo limite per tagliare lo striscione del traguardo.

Un’occasione per preparare la Maratona di Torino del prossimo 29 ottobre
In ragione della collocazione in calendario (ovvero il 1 ottobre), a 28 giorni dallo svolgimento della Maratona di Torino (29 ottobre), la Mezza Maratona si presenta anche quale occasione unica per rifinire la preparazione in vista della grande performance di fine mese. Top runner e agonisti in genere potranno pertanto testare la condizione ed iniziare ad assaporare le atmosfere uniche dell’appuntamento torinese.

[su_slider source=”media: 125676,110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

I protagonisti annunciati

Folta la pattuglia keniana, con Paul Kariuki e Lucy Liavoga a far da guida. Ed ancora Gideon Kurgat nonché il marocchino tesserato Team Marathon e vincitore della scorsa Maratona di Torino, al secolo Youssef Sbaai.

Il percorso della Mezza Maratona

Si parte in corso Francia, a Rivoli, all’altezza di via Trento. Si prosegue sullo storico corso, il “rettilineo” più lungo d’Europa con i suoi 11,75 Km, che rappresenta il collegamento non solo virtuale tra il centro di Torino e l’imbocco della Valle di Susa (quindi la Francia) fino a Corso Marche. Lo si percorre e lo stesso diventa Corso Sacco e Vanzetti. Gli atleti approderanno quindi in Corso Regina Margherita (il corso più lungo dell’intera città dall’alto dei suoi 8 km) occupando una sola corsia. Dopo l’attraversamento di via Pietrocossa (sottopasso) ecco l’inserimento nel Parco Maria Carrara (Parco della Pellerina), uno dei polmoni verdi più apprezzati della Città. Il successivo approdo sarà Corso Appio Claudio, quindi il controviale di Corso Lecce.

Si giungerà poi in piazza Rivoli (sopra la rotonda), per proseguire su corso Francia verso piazza Bernini. Si punterà piazza Statuto, sempre da corso Francia, per poi imboccare corso Principe Eugenio (viale centrale) ed arrivare al Rondò della Forca, uno dei luoghi più visitati a Torino dal turismo esoterico. Il controviale di Corso Regina Margherita e l’emiciclo di Porta Palazzo sono i punti successivi del tracciato. Si passerà sotto le Torri Palatine, per approdare in piazzale Cesare Augusto. Ed ancora in via Porte Palatine, via San Tommaso, via Pietro Micca verso Piazza Solferino, percorrendola tutta e tornando in via Pietro Micca. Poi nuovamente in via San Tommaso, scendendo verso via Matteotti. Ed ancora via XX settembre per poi svoltare in piazza Castello ed inforcare via Roma. Sono questi gli ultimi tratti della competizione, con arrivo posto in via Roma tra piazza San Carlo e piazza Castello. Sono 21,097 i km totali per una Mezza Maratona internazionale IAAF di categoria Silver.

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

L’iscrizione alla Mezza Maratona

Il costo è di 20 euro, fino a oggi 28 settembre. Di 25 euro invece nei giorni di venerdì e sabato presso il Torino Half Marathon Village di piazza San Carlo.
L’iscrizione è effettuabile direttamente sul sito www.teamarathon.it; attraverso il sito www.endu.net; direttamente presso gli uffici Team Marathon in corso Regina Margherita 371 a Torino. Possono iscriversi i tesserati Fidal che hanno rinnovato la loro iscrizione per il 2017 e gli atleti in possesso di Fidal Runcard con certificato medico agonistico per l’Atletica Leggera valido alla data del 1 ottobre 2017.
Per il regolamento completo si rimanda al sito www.teamarathon.it

La Staffetta

E’ la gara non competitiva del 1 ottobre, la No Smoking Run. Sono previsti tre concorrenti per squadra (età minima di partecipazione i 16 anni compiuti) con un percorso suddiviso in tre frazioni. Una vera e propria prima (dopo l’edizione zero dello scorso maggio) che ambisce a diventare una classica del movimento in ragione dello spirito (solidale e aggregativi) che la connota. Essendo la staffetta di diversa estrazione (maschile, femminile, mista, amicale, familiare) può prestarsi anche a sfide nelle sfide di carattere assolutamente unico e personalizzabile.
Saranno due i punti di cambio. Il primo, posizionato dopo 7 chilometri in corso Francia angolo corso Marche; il secondo in piazza Rivoli.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’iscrizione alla Staffetta

E’ possibile attraverso Walce, oppure online sul sito www.endu.net od ancora presso la sede di Team Marathon S.S.D. in corso Regina Margherita 371 a Torino. Il costo di iscrizione per squadra è di 60 euro (20 euro a partecipante). Non si tratta di una semplice quota d’iscrizione, ma di una vera e propria donazione a favore di un progetto benefico.
In primo piano il “dire basta al fumo insieme”, campagna nella quale Walce e Torino Taking Care credono tantissimo al punto di portarla con un apposito progetto anche nelle Scuole. Le iscrizioni si chiuderanno il 28 settembre.
Per il regolamento completo si rimanda all’apposita sezione del sito www.teamarathon.it

La partenza della Staffetta

E’ prevista subito dopo quella della Mezza Maratona, alle 9,30. Il ritrovo degli staffettisti della prima frazione è fissato dalle 7.30 alla fermata della

Metropolitana Fermi a Collegno. Gli stessi saranno accompagnati al via da appositi mezzi della GTT messi a disposizione dall’organizzazione.

Radio Monte Carlo sarà la Radio Ufficiale dell’Evento
Un partner prestigioso del mondo della comunicazione per la Mazza Maratona di Torino e la Maratona di Torino. Si tratta di Radio Montecarlo, emittente radifonica ufficiale delle due manifestazioni.

Il Torino Half Marathon Village
Sarà presente nella centralissima piazza San Carlo di Torino da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre. Sponsor, partner ed Enti Patrocinanti insieme per arricchire di sapori e contenuti il grande momento agonistico, solidale ed aggregativi.

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessacofer1cortinalocandmaggio2Original Marinescortinamaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

RIVAROLO CANAVESE – Rem Bu Kan: a Igea Marina uno stage di “riconoscimenti” ed emozioni (FOTO)

RIVAROLO CANAVESE - "Egr. Sig., desidero esprimere la profonda gratitudine e grande rispetto per il lavoro che lei ha svolto incessantemente...

RIVAROLO CANAVESE – Matteo Battuello riconfermato preparatore fisico della Reale Mutua Basket Torino

RIVAROLO CANAVESE – Il rivarolese Matteo Battuello è stato riconfermato preparatore fisico della Reale Mutua Basket Torino. Laureatosi...

Balletti Motorsport di ritorno dal Nevegal

RALLY – Con la partecipazione alla Cronoscalata del Nevegal, per la Balletti Motorsport si è messa in moto anche l'attività nel...

Trevisani per un soffio vede sfumare la vittoria nel primo atto del CIR Terra

RALLY - Partenza con il piede giusto per Jacopo Trevisani nel primo atto del Campionato Italiano Rally Terra (CIR TERRA) in...

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Campionati italiani parapendio: trionfo per Joachim Oberhauser

CUORGNÈ / CHIESANUOVA – Il nuovo campione italiano dei Campionati di Parapendio è Joachim Oberhauser, già campione del mondo.

Ultime News

RIVAROLO CANAVESE – La Filarmonica Rivarolese ha ospitato La Novella di San Maurizio Canavese (FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Come da tradizione, durante la Patronale di San Michele, la Società Filarmonica Rivarolese ospita una Filarmonica esterna.

RUEGLIO – Parapendista precipita e resta impigliato su un albero

RUEGLIO - È precipitato in un bosco con il parapendio, restando appeso ad un albero alto circa sei metri. È accaduto...

PIEMONTE – Covid: il bollettino di domenica 27 settembre: 132 casi positivi registrati oggi

PIEMONTE -  Sono  132 i casi positivi in Piemonte registrati oggi, domenica 27 settembre, dall'Unità di Crisi.

AGLIÈ – Presentata la moneta coniata dedicata alla Olivetti “Lettera 22” per i suoi 70 anni (FOTO E VIDEO)

AGLIÈ – Si è aperta oggi in piazza Castello la serie di eventi celebrativi della storica Olivetti “Lettera 22” a 70...

FISCO – Credito di imposta sulle pubblicità effettuate nel 2020 sulle testate giornalistiche (anche online)

FISCO – C'è tempo fino al 30 settembre per inviare la richiesta all'Agenzia dell'Entrate per il credito d'imposta pari al 50%...
X