lunedì 28 Settembre 2020

TORINO – Sciopero Gtt: adesione del 70 per cento; nessuna garanzia per i trasporti speciali in vista del derby (FOTO E VIDEO)

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Sciopero dei mezzi Gtt da questa mattina per 24 ore indetto dalle Organizzazioni territoriali Faisa-Cisal e Fast-Confsal, in difesa del futuro dei dipendenti Gtt.

Massiccia l’adesione che ha toccato il 70%.

“Per l’ennesiama olta, durante quest’estate, abbiamo dovuto apprendere dai giornali che hanno riempito pagine intere con notizie sullo stato di “salute” di Gtt, di difficoltà taciute e spesso negate. – Affermano le organizzazioni – Uno slalom fra polemiche, cose dette e ritrattate, mezze verità, silenzi mendaci e intrecci di voci, dichiarazioni e funamboliche smentite.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La scelta unilaterale di una soluzione ragionieristica per ridurre i costi, con la conseguenza che a pagarne il prezzo, ancora una volta saranno le lavoratrici, i lavoratori e la cittadinanza che utilizza i mezzi pubblici. Rimbalzano voci di alcune centinaia di esuberi, di una cessione del 15% delle linee ai privati (un intero stabilimento verrebbe dato ai vettori esterni), dello scorporo dei Park, della dismissione del settore tecnico, della vendita del distributore metano e del mancato rispetto dell’accordo sulle assunzioni degli operai ( già selezionati) solo per citare alcuni degli argomenti e molto altro ancora… Disallineamenti e debiti, frutto di un sistema inefficiente poco trasparente e costoso che le nostre organizzazioni denunciano da anni, sembrerebbero essere fuori controllo.”

[su_slider source=”media: 124101″ limit=”100″ link=”image” target=”blank” width=”730″ height=”180″ title=”no” arrows=”no” pages=”no” mousewheel=”no” autoplay=”0″ speed=”0″]

E aggiungono: “E così mentre gli autisti si vedono costretti correre come pazzi, ogni giorno da tempi di percorrenza “da formula uno”, a fare i conti con mezzi obsoleti che sempre più spesso si fermano in linea, a subire forme di “baratto” sulla richiesta legittima di un giorno di ferie, di un cambio turno ecc. a sopperire alla mancanza di personale con livelli altissimi di straordinario, a vedersi abitualmente annulata la preconoscenza della domenica e nel caso di non disponibilità ad effettuare straordinario a go go, assegnare i turni peggiori. Gli operai devono fare miracoli per garantire un numero minimo di vetture per il servizio. Gli addetti ai park continuano a non vedere realizzate le loro legittime aspettative su un pari trattamento economico-normativo, mentre già si prospetta una nuova stagione dello “spezzatino” i lavoratori della metro stentano sempre di più a conciliare i tempi di vita con quelli del lavoro e qualcuno vorrebbe riproporre la teoria dello spezzatino e della vendita del GTT. Anche il futuro dei lavoratori del settore ferrovie è ben poco chiaro ed anche in questo caso sembra che nessuno se ne preoccupi. È giunto il momento che qualcuno parli chiaro… non si può giocare sulla seconda realtà occupazionale della provincia. Oggi la vera partita la giocano i dipendenti del Gtt e riguarda il loro futuro”

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il servizio sarà comunque garantito nelle seguenti fasce orarie:

Servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
Metropolitana: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30
sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30

Non sarà invece garantito il trasporto “speciale” per il derby di questa sera.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

regioneaprile
cofer1NuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2Original Marinescortinalocandmaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Indicazioni di pietre preziose, ma in realtà erano artificiali; sequestrati ingenti quantitativi

TORINO - Perla di Boemia, Zircone, Corallo, Argento, Madreperla. Queste alcune delle indicazioni riportate sul milione di articoli sequestrati dalla Guardia...

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

Ultime News

VOLPIANO – Entrano in casa di una pensionata, di notte: arrestati per tentato furto

VOLPIANO – I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Chivasso hanno arrestato in flagranza due italiani di 62 anni, di...

SOFTBALL – L’Avigliana Rebels è Campione Regionale

SOFTBALL - La formazione U15 dell'Avigliana Rebels, superando per 14-7 in trasferta la compagine delle pari età del Softball La Loggia, ha...

CASTELLAMONTE / BASEBALL – Vittoria dei Redclay Baseball Castellamonte e accesso alle fasi Nazionali

CASTELLAMONTE / BASEBALL - Domenica 27 Settembre I ragazzi dei REDCLAY UNDER 15 hanno vinto l'ultima gara di campionato Piemontese Girone B...

Covid Gb, “mini ripetuti lockdown potrebbero essere soluzione” 

"Ripetuti 'mini lockdown' potrebbero essere la soluzione migliore per prevenire la diffusione del coronavirus". Questo il suggerimento del professor John Edmunds, consigliere dello Scientific...

Covid, Russia sfiora 8mila contagi in 24 ore  

La Russia sfiora gli 8mila contagi e i cento morti per l'epidemia di coronavirus nelle ultime 24 ore. L'ultimo bollettino delle autorità sanitarie registra...
X