SAN MAURIZIO – Il Palio delle Oche, che dagli anni Novanta rappresenta l’evento di punta della festa patronale, si svolgerà anche quest’anno. Con una assenza di non poco conto: ovvero quella delle oche. Ma gli organizzatori non si scoraggiano ed anzi assicurano che anche senza i pennuti la manifestazione lascerà soddisfatti i partecipanti.

Advertising App ON 2

L’ Asl TO4 ha espresso “parere non favorevole allo svolgimento” del Palio delle Oche in virtù del dispositivo n. 19967 del 31 agosto 2017 del Ministero della Salute, “che vieta espressamente la presenza di oche e anatre in occasione di fiere, mostre e mercati”. Un dispositivo, quello del Ministero, finalizzato a ridurre il rischio di trasmissione dell’influenza aviaria.

Nelle edizioni passate del Palio il Comune aveva sempre richiesto e ottenuto tutte le autorizzazioni necessarie. Autorizzazioni che quest’anno non possono essere concesse per cause di forza maggiore, che non dipendono dal Comune. Ma la tradizione del Palio sarà rispettata ugualmente: ieri sera, giovedì 14 settembre, l’assessore alle Manifestazioni, Sonia Giugliano, ha incontrato i rappresentanti dei borghi sanmauriziesi e i commercianti che negli anni Novanta diedero il via alla bella manifestazione. E sullo sconforto iniziale è prevalsa la voglia di stupire il pubblico con un programma a sorpresa.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

L’unica cosa certa è che il Palio delle Oche si svolgerà. Senza le oche, ma si svolgerà.
Per capire come sarà e cosa si saranno inventato gli organizzatori basterà recarsi in via Matteotti domenica 24 settembre alle ore 15.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here