giovedì 24 Settembre 2020

CASTELLAMONTE – Giornata di festa per il comitato di Croce Rossa per i 15 anni del Gruppo Giovani e l’inaugurazione mezzi (FOTO E VIDEO)

Presenti alla cerimonia il vice Presidente Nazionale Croce Rossa Gabriele Bellocchi, Antonino Calvano Presidente Comitato Regionale C.R.I Piemonte e Mattia Di Febbo, Consigliere giovane e vice Presidente Comitato Regionale C.R.I Piemonte

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

CASTELLAMONTE – Giornata di festa ieri, domenica 10 settembre, per il comitato di Castellamonte, in occasione del 15esimo anniversario della Fondazione Gruppo Giovani.

La mattinata è iniziata, dopo la commemorazione ai soci defunti presso il cimitero di Castellamonte, in piazza Martiri della Libertà, dove è stata consegnata la croce di anzianità ai soci. La cerimonia, presentata dal vice Presidente del Comitato Croce Rossa di Castellamonte, Valentina Guglielmetti, con la consegna è iniziata da Pietro Vota per i suoi 25 anni di anzianità, per poi proseguire con i 15 anni: Mario Aldo Bugliani, Simone Buonomano, Riccardo Dagna, Fulvio Graglia, Danilo Lanza, Alex Pinzi, Stefania Rapelli, Simona Scala, Edoardo Verdoliva, Gennaro Massimo Viola, Abramo Luigi Zuin, Antonio Calardo, Marzia Bugni Duch, Daniele Buriani, Denis Cargnin, Claudio Failla, Letizia Grimaldi, Giovambattista Lorusso, Giuliana Manavella, Diego Parisi e Roberto Zurlo.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Una cerimonia carica di emozione per tutti i presenti, tra i quali il vice Presidente Nazionale Croce Rossa Gabriele Bellocchi, Antonino Calvano Presidente Comitato Regionale C.R.I Piemonte e Mattia Di Febbo, Consigliere giovane e vice Presidente Comitato Regionale C.R.I Piemonte.

Al termine della cerimonia per le benemerenze, il corteo si è trasferito presso la sede di Croce Rossa del Comitato di Castellamonte per l’inaugurazione delle tre nuove ambulanze.

Un’ambulanza è stata acquistata tramite il bando emesso dalla Fondazione Crt: «Sarà utilizzata per il Soccorso Avanzato, – ha spiegato il Presidente del comitato castellamontese, Paolo Garnerone – ed è stata dedicata alla memoria della professoressa Gloria Rosboch, un modo per ricordarla.»

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Presenti anche i genitori di Gloria Rosboch, che hanno tagliato il nastro in un momento di dolore straziante.

Dal 2002 ad oggi sono 482 i mezzi di soccorso acquistati tramite bando della Fondazione Crt per un costo di circa 24 milioni di euro: un’iniziativa di grande rilievo. Le alte due ambulanze di rianimazione sono state una donata dalla famiglia Benigno Targhetta e Margherita Savio di Castellamonte e una seconda acquistata in servizio convenzionato con l’Asl To4.

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

«Sono felice di essere qui – ha dichiarato durante i saluti ufficiali Gabriele Bellocchi, vice Presidente Nazionale della Croce Rossa – una cosa che mi ha colpito di questo comitato è l’unità e l’entusiasmo che caratterizzano questo gruppo e voglio lanciare loro una sfida: contagiare gli altri comitati, perchè c’è davvero emergenza di “unità”»

«L’unità è importante – ha aggiunto Antonino Calvano – come è importante l’esistenza del Gruppo Giovani. Venticinque anni fa c’erano i “pionieri” e c’erano solo cinque gruppi su 90 associazioni.»

Il sindaco Pasquale Mazza, presente alla cerimonia di inaugurazione, ha annunciato che l’amministrazione sta procedendo alla posa di un defibrillatore sotto al Palazzo Comunale: «È importante che ci sia per salvare la vita alle persone.»

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

regioneaprile
cortinalocandmaggio2cofer1cortinamaggio2Original MarinesNuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

CASTELLAMONTE – Le interviste di Maddio e Mazza sulle scritte ingiuriose (VIDEO)

CASTELLAMONTE – Verranno fatte cancellare oggi pomeriggio le scritte ingiuriose rivolte al candidato della lista Viviamo Castellamonte, Giovanni Maddio.

CASTELLAMONTE – Scritte ingiuriose sul muro nei confronti di Giovanni Maddio

CASTELLAMONTE – Da condannare le scritte apparse sulla parete del primo tornante che da località Piova, sale in frazione Sant'Anna, apparse...

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace di Spineto: “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - Prenderà il via sabato 3 ottobre, dalle 11, presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace Pagliero 1814”, in frazione...

CASTELLAMONTE – La composizione del Consiglio; Bartoli siederà nelle file dell’opposizione

CASTELLAMONTE – Mentre Nella Falletti (Per Castellamonte) ha deciso che non siederà tra le fila dell'opposizione, lasciando il posto al terzo...

CASTELLAMONTE – Le preferenze dei candidati delle tre liste

CASTELLAMONTE - Le preferenze ottenute da ciascun candidato consigliere delle tre liste: SìAmo Castellamonte, Per Castellamonte e Viviamo Castellamonte.

Ultime News

CUORGNÈ / IVREA – Agenzia delle Entrate: dal 5 ottobre accesso agli uffici su prenotazione

CUORGNÈ / IVREA – Dal 5 ottobre cambia la modalità di accesso agli uffici dell'Agenzia delle Entrate, a Cuorgnè, Ivrea, Chivasso,...

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

CASTELLAMONTE – Le interviste di Maddio e Mazza sulle scritte ingiuriose (VIDEO)

CASTELLAMONTE – Verranno fatte cancellare oggi pomeriggio le scritte ingiuriose rivolte al candidato della lista Viviamo Castellamonte, Giovanni Maddio.

Intervista al Professor Sabino Cassese

È di certo difficile riassumere qui in breve l’intensa e poliedrica attività di studioso del Prof. Sabino Cassese che ho la...

CASTELLAMONTE – Scritte ingiuriose sul muro nei confronti di Giovanni Maddio

CASTELLAMONTE – Da condannare le scritte apparse sulla parete del primo tornante che da località Piova, sale in frazione Sant'Anna, apparse...
X