CASTELLAMONTE – Oggi, venerdì 8 settembre , l’Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta, si è recato in visita presso il Presidio sanitario di Castellamonte e poi a Frassinetto presso una nuova Comunità per persone disabili gravi.

A Castellamonte, il Centro per la diagnosi dei Disturbi dello Spettro Autistico in età adulta, situato presso il presidio sanitario , al primo piano dell’ala nuova, è operativo dallo scorso 15 maggio.

Il Centro si occupa di definire o di confermare la diagnosi di disturbo dello spettro autistico e di individuare il programma assistenziale-educativo o abilitativo, in continuità con quello eventualmente iniziato in Neuropsichiatria Infantile.

Advertising App ON 2

Nato dall’esigenza di dare una risposta ai bisogni sociosanitari di utenti nella fascia di età ultradiciottenne, il Centro opera in stretta integrazione e sinergia con i diversi Servizi territoriali, con i Distretti sanitari, con gli Enti gestori delle funzioni socio-assistenziali e con le Associazioni dei Familiari.

Fiore all’occhiello così come la nuova Comunità per persone disabili gravi (ex Casa di Riposo “Rapelli” che è stata riaperta) a Frassinetto. Chiusa dal 2014, è stata “inaugurata ufficialmente” oggi anche se è già operativa da qualche mese. Una casa con tutte le caratteristiche che deve avere l’abitazione di chi è portatore di gravi disabilità, ma a contatto con la natura.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here