martedì 15 Giugno 2021
martedì, Giugno 15, 2021
spot_img

VENARIA REALE – Donna investita sul marciapiede: deceduta (FOTO)

Inutili i tentativi del 118 di salvarle la vita

VENARIA REALE – Incidente questa mattina poco prima delle 11 in via Amati all’altezza dell’incrocio con via Pietro Motrassino.

Una donna (e non due come detto in un primo momento) di 79 anni di Venaria Reale, è stata investita sul marciapiede da una Fiat Panda condotta da una 78enne di Venaria.

Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Torino, il 118 e la Polizia Locale.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Purtroppo inutili i tentativi di salvarla, in quanto è rimasta schiacciata sotto la vettura. I Vigili del Fuoco hanno faticato per estrarla da sotto la vettura. Sotto shock la conducente della vettura che è stata affidata alle cure della Croce Verde di Torino. Al momento non si hanno notizie sulla dinamica dell’incidente.

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

AGGIORNAMENTO – È Maria Stella Palaia, 79 anni di Venaria Reale, la donna che è deceduta oggi in seguito all’investimento.

Per quanto concerne la dinamica, secondo quanto ricostruito dalla Polizia Locale e dai Carabinieri giunti sul posto, pare che la conducente della Panda, nel percorrere la via Amati (provenendo da via Motrassino) abbia tenuto troppo la destra e con la ruota anteriore destra abbia urtato il cordolo del marciapiede finendoci sopra e investendo la donna che era appena salita sul marciapiede dopo aver attraversato l’incrocio. Il veicolo non ha arrestato in tempo la corsa e ha “trascinato” in avanti la donna per qualche metro, terminando poi la sua corsa dopo aver urtato anche un portone.

Per liberarla è stato necessario sollevare l’auto.
Il PM sta vagliando ancora le dichiarazioni del trasportato e di eventuali altri testimoni.
L’auto è stata posta sotto sequestro giudiziario a disposizione del Magistrato, dott.ssa Chiara Molinari della Procura di Ivrea. La conducente è stata denunciata a piede libero.

GUARDA LE FOTO

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img