martedì 24 Novembre 2020

TORINO – Arrestati dalla polizia due rapinatori seriali (VIDEO)

Entrambi i fermati sono responsabili, in concorso tra loro, di vari reati tra cui furti, ricettazione e rapina a mano armata

TORINO – Nella giornata di ieri, personale della Sezione antirapina della Squadra Mobile, ha dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torino.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I due arrestati sono Marotta Giuseppe nato a Torino, classe 1973, ivi residente e Tlidi Zakaria nato a Kjhourigba (Marocco), classe 1983; residente a Torino. Entrambi sono responsabili, in concorso tra loro, di vari reati tra cui furti, ricettazione, di due tentativi di rapina a mano armata nei confronti di banche cittadine, di una rapina consumata, aggravata dall’uso delle armi, in danno di un istituto bancario per un valore di euro 3.000,00; mentre il solo Marotta (insieme ad un soggetto sconosciuto) di due tentativi di rapina a mano armata nei confronti di istituti bancari e di una rapina a mano armata consumata in data 27/04/2017 ai danni del Credito Cooperativo di Benevagienna in Rivoli del valore di oltre 104.000 euro.

Infatti, nella mattinata del 27 Aprile 2017, Marotta insieme ad un altro soggetto non ancora identificato, ha tentato di rapinare ben 2 istituti di credito, ovvero la banca popolare di Milano in corso Regina Margherita 262, dove i due sono entrati intorno alle 11 di mattina senza riuscire a portare a termine il colpo.

 

 

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Poco dopo i due rapinatori, non desistendo nel loro intento, si sono diretti verso la banca Sella in corso Francia 185, dove anche in questo caso l’azione si è fermata al livello di tentativo. Non paghi, i due hanno continuato lungo la strada per approdare, intorno alle ore 12.15, nella banca del Credito Cooperativo di Benevagienna in via Savarino n.1 a Rivoli dove rimanevano all’interno per oltre venti minuti, riuscendo a portare via un consistente bottino superiore a 100 mila euro.

I due rapinatori erano soliti recarsi presso gli istituti bancari a bordo di auto rubate poco prima; si facevano aprire dagli impiegati per poi minacciare i presenti con delle pistole al fine di farsi consegnare il denaro detenuto presso gli sportelli riuscendo, come accaduto a Rivoli a farsi aprire anche la cassaforte. I due hanno agito sempre travisati con delle maschere in lattice allo scopo di impedire una loro identificazione.

 

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I soggetti, pluripregiudicati, erano stati già oggetto di un precedente e recente intervento in quanto tratti in arresto in data 8/06/2017: il Marotta in flagranza di reato da personale del Commissariato San Paolo per la tentata rapina in danno dell’Istituto di Credito “Credit Agricole” in Torino al corso Francia 312; ed il Tlidi sottoposto a fermo di indiziato di delitto, sempre in data 8/06/17 per il medesimo reato, da parte di personale della Squadra Mobile che stava già seguendo il caso.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso

I carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo del territorio effettuati nel fine settimana, intensificati in questo periodo emergenziale per verificare...

VAL SUSA – Confermata la presenza di uno stambecco bianco sul Monte Palon, in Valle di Susa

VAL SUSA - Da alcuni giorni in Valle di Susa tra gli escursionisti si era sparsa la voce sulla presenza di un animale inconsueto,...

TORINO – Aggredito, picchiato, e minacciato per 50mila euro: due arresti

TORINO - I carabinieri hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina, lesioni ed estorsione nei confronti di una “coppia” di Torino,...

TORINO – Terminato l’ospedale a Torino Esposizioni; domenica 22 i primi ricoveri

TORINO - Questo pomeriggio la prima squadra del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha preso servizio nel nuovo ospedale da campo per pazienti affetti...

TORINO – “Operazione Fortinite”: 17enne adescava i ragazzini sul web (VIDEO)

TORINO – Un ragazzo di 17 anni, a partire del periodo del primo “lockdown”, aveva utilizzato la piattaforma “Fortinite” per adescare bambini di poco...

Ultime News

TG Canavese e Torino – Le notizie di lunedì 23 novembre 2020

In questa edizione: VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso; TORRAZZA PIEMONTE – Colpi di...

RIVAROLO CANAVESE – Da domani è operativo l’Hot spot per i tamponi

RIVAROLO CANAVESE - Da domani, martedì 24 novembre, è operativo il nuovo Hot spot di Rivarolo Canavese per l’esecuzione di test rapidi (tamponi naso-faringei...

CORONAVIRUS – 132 casi positivi oggi in Canavese; Ceresole Reale non è più Covid-Free

CORONAVIRUS - Sono 22.930 i nuovi casi di coronavirus registrati oggi, lunedì 23 novembre, in Italia e 630 i decessi. In Piemonte oggi...

Presto i lavori per la riqualificazione del ponte a Cuorgnè e il secondo lotto della strettoia di Pont Canavese

CUORGNÈ / PONT CANAVESE - Il consigliere cuorgnatese della Regione e della Città Metropolitana Mauro Fava annuncia la prossima cantierizzazione di opere che sono...

BORGARO TORINESE – In completamento la pista ciclopedonale

BORGARO TORINESE - Sono partiti i lavori di riqualificazione del secondo tratto via XX settembre a Borgaro Torinese, dove è in fase di completamento...