VERCELLI – Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato, ha tratto in arresto S.G., classe 78, nato in provincia di Siracusa, residente a Vercelli, in quanto destinatario di un Provvedimento di cattura emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Vercelli, lo scorso 16 agosto, dovendo espiare la pena di un anno di reclusione, nonché pagare 350,00 euro di pena pecuniaria.

Più nello specifico il soggetto, che annovera diversi precedenti per reati contro il

patrimonio, è stato rintracciato dalla  Squadra mobile di Vercelli, questa mattina al rientro a lavoro dalle ferie; infatti, già da diversi giorni, gli operatori si erano messi sulle sue tracce, ma avevano appreso che si trovava in ferie in una località balneare, in quel momento sconosciuta. Oggi, avendo saputo, tramite una serie di accertamenti, che avrebbe ripreso a lavorare preso l’azienda privata in cui presta servizio, sono andati a prelevarlo sul posto di lavoro, perchè condannato in via definitiva per un furto commesso a Vercelli nel febbraio 2014.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In quella occasione era stato sorpreso a rubare una bicicletta di valore, nel cortile interno di uno stabile del centro cittadino, e, una volta scoperto da alcuni vicini, si era dato alla fuga. Qualche ora dopo era stato rintracciato e denunciato dalla Squadra Volante di questa Questura.
L’arrestato, terminati gli atti dovuti, è stato condotto presso la Casa circondariale di Vercelli.

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here