SUSA – Inaugurata ieri la due giorni di grande sport a Susa, con la terza prova del Campionato regionale giovanile di corsa in montagna.

Oltre 500 i giovani che si sono sfidati nel panorama montano segusino, ma il vero protagonista del pomeriggio è stato un uomo che ha trasformato il suo amore per lo sport in una vera e propria vocazione: Adriano Aschieris.

Il presidente della Fidal piemontese, scomparso improvvisamente quest’anno, ha lasciato un’importante eredità che la sua Atletica Susa ha raccolto, ricordandolo oggi con la prima edizione del Memorial “Corri con Adri”.
Una camminata di 1 Km a cui molti hanno preso parte, tra cui i familiari dello stesso Aschieris, i gemelli Dematteis e l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris.

Advertising App ON 2

Proprio quest’ultimo ha commentato: “Sei mesi fa siamo rimasti orfani di un grande amico e uomo di sport, che ha saputo trasmettere a tante generazioni la sua passione per l’atletica, contribuendo alla crescita dello sport piemontese. Un uomo che ha fatto del silenzioso impegno quotidiano la propria bandiera, al quale ho voluto molto bene e che mi ha insegnato tanto. Una figura che, come testimonia il grandissimo numero di partecipanti di oggi, ha saputo farsi amare ed apprezzare e che non verrà mai dimenticata; un modello da seguire, camminando e correndo sui sentieri che, con il suo esempio, ha saputo tracciare”.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here