CORIO – Questa mattina, sabato 26 agosto, a Corio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venaria, coadiuvati personale della stazione di Mathi, nel corso di una mirata attività investigativa hanno arrestato in flagranza di reato, due persone per detenzione illegale di armi ed esplosivi.

Si tratta di G.C., 57 anni e della sua convivente S.B., 44 anni, entrambi residenti a Corio.

L’uomo, per impedire la perquisizione, si è scagliato contro i militari brandendo un coltello serramanico della lunghezza di 12 cm. Mentre veniva bloccato dai carabinieri mediate il dispositivo di dissuasione “oleoresin capiscum” (spray al peperoncino), in dotazione ai militari, ha ferito un carabiniere al dito della mano sinistra, giudicato guaribile in tre giorni.

Nell’abitazione i militari hanno sequestrato: una carabina cal 22; una carabina cal. 4,5; 64 proiettili cal 12; 140 proiettili cal. 4,5; sette proiettili vario calibro; un ordigno esplosivo tipo “bomba carta”; un coltello da cucina lunghezza totale cm 41 di cui 26 lama; un coltello da cucina lunghezza totale cm 30 di cui 19 lama; una piantina “marijuana” altezza cm 80 e gr. 241,70 di “marijuana”.

Tutto il materiale è stato sottoposto sequestro. I due sono stati arrestati: l’uomo è stato portato al carcere di Ivrea, mentre la donna è agli arresti domiciliari nella propria abitazione, come disposto da A.G.

Advertising App ON 2
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here