Direttore Responsabile: Magda Bersini
venerdì 14 Giugno 2024
redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 25 agosto 2017 – in flash

FILIPPINE – ISIS MINACCIA IL PAPA IN VIDEO

“Arriveremo a Roma”: è quanto dice un video, girato a Marawi, nelle Filippine, pubblicato dall’Isis nel quale minaccia papa Francesco. Nel filmato, pubblicato da Al-Hayat Media Center – uno dei network ufficiali dell’Isis – diversi jihadisti devastano statue di Cristo, poi strappano un poster con il volto di Bergoglio.


INDIA – TENSIONE PER LA SENTENZA DI VIOLENZA SESSUALE

Tensione alle stelle a Panchkula, città dello Stato settentrionale indiano di Haryana, dove un tribunale criminale deve pubblicare oggi una sentenza riguardante l’accusa di violenza sessuale formulata nel 2002 da due donne. I governi dell’Haryana e del vicino Punjab hanno adottato misure speciali per tutelare l’ordine pubblico, con il dispiegamento di almeno 15.000 paramilitari e di reparti dell’esercito.


 

USA – TEMPESTA TROPICALE DIVENTA URAGANO

La tempesta tropicale Harvey è diventata un uragano e prevede che la sua intensità crescerà fino a raggiungere una delle categorie massime quando domani toccherà la costa del Texas. Per due contee del Texas è stata ordinata l’evacuazione obbligatoria.


STATI UNITI – TIENE IN OSTAGGIO ALCUNE PERSONE IN UN RISTORANTE

Un uomo armato ha tenuto diverse persone in ostaggio per alcune ore in un ristorante nel centro di Charleston, in Sud Carolina, Stati Uniti. La vicenda si è conclusa con la morte di una persona e con il ferimento dell’uomo. Il sindaco, John Tecklenburg, ha sottolineato che non si tratta nè di terrorismo nè di un crimine dell’odio, ma di “un dipendente arrabbiato”.


STATI UNITI – PRIMA ESECUZIONE CAPITALE CON NUOVO FARMACO

Prima esecuzione della pena capitale in oltre 18 mesi in Florida. Utilizzato per l’iniezione letale un nuovo farmaco, l’anestetico etomidate in sostituzione del midazolam la cui reperibilità è diventata sempre più difficile in seguito al rifiuto della sua distribuzione da parte di diverse case farmaceutiche. Il 53enne Mark Asay è il primo uomo bianco soggetto alla pena di morte in Florida per l’omicidio di un uomo nero

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

    la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);

    il nostro canale Telegram (ObiettivoNews);

    il nostro canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

    SEGUICI

    google play
    apple store

    bersiniEditore e Agenzia di Comunicazione
    (campagne pubblicitarie, dirette live streaming, riprese video, sviluppo siti web, Seo….)

    CONTATTI

    REDAZIONE: redazione@obiettivonews.it  – 342.8644960

    AGENZIA DI COMUNICAZIONE: info@bersinicomunicazione.it
    342.8644960 / 348.3725487

    © Copyright 2024 – ObiettivoNews – Autorizzazione Tribunale di Ivrea n.2/2013; Iscrizione Roc (Registro Operatori della Comunicazione) N.023741/2013. Direttore responsabile Magda Bersini. Editore: Bersini Editoria, Comunicazione e Web P.IVA 10512010017; Tutti i diritti sono riservati. L’utilizzo dei testi, delle foto e dei video online è, senza autorizzazione scritta, vietato (legge 633/1941). Testata giornalistica di informazione indipendente, senza condizionamenti politici e senza contribuiti pubblici.