CINTANO  – È stato denunciato a piede libero, per omicidio colposo stradale, il giovane che lo scorso giovedì 24 agosto, intorno alle 3 del mattino, si trovava alla guida della Fiat Bravo coinvolta nell’incidente a Cintano, che ha causato la morte di Antonella Crestetto, 42 anni di Castellamonte.

A.P. 26 anni di Castellamonte, sottoposto immediatamente dopo l’incidente agli accertamenti presso l’Ospedale di Cuorgnè, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 2.4 grammi per litro, nonché positivo all’assunzione di cannabinoidi.

La vettura stava rientrando dalla Festa del Gruppo Alpini a Castelnuovo Nigra, quando il giovane, in via Chiuminatto a Cintano, ne ha perso il controllo: l’auto ha iniziato a carambolare impattando muri e pali di cemento. Inutili i tentativi di salvare la vita alla donna.

Advertising App ON 2
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here