CUORGNÈ – Rally d’Estate 2017. In 105 a contendersi un posto al sole

Ottimo risultato in fase di iscrizioni per la gara canavesana che vedrà al via 75 vetture moderne, 17 storiche e 13 della Regolarità Sport. Con il numero 1 scatterà il pilota di Rivarolo Giovanni Bausano, che sarà sfidato dal driver di Castellamonte Gianluca Tavelli e dal carmagnolese Gianfranco Vedelago.

Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

CUORGNÈ – Pieno successo della campagna iscrizioni del Rally d’Estate che ha raccolto l’adesione di 105 equipaggi per la gara che si svolgerà sabato e domenica prossimi, 5-6 agosto fra Cuorgné, sede di partenza e arrivo della manifestazione, Prascorsano, Vialfré e Borgiallo-Chiesanuova.

Advertising App ON 2

 

“Siamo soddisfatti del risultato delle iscrizioni” dice Alessandro Meneghetti che guida l’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion di Ivrea organizzatrice dell’evento. “Il cambio di format imposto dalla federazione poteva non piacere ai piloti affezionati della gara canavesana, che invece hanno risposto positivamente”.

Sono quindi 105 gli equipaggi che dovranno presentarsi sabato mattina, 5 agosto, alle verifiche a Cuorgné suddivisi in 75 moderne, 17 storiche e 13 regolaristi. Con il numero 1 sulle fiancate ci sarà il canavesano Giovanni Bausano affiancato da Andrea Scali con la Peugeot 207 S2000 usata nella Ronde del Canavese della primavera scorsa. A contendere il successo al velocissimo pilota di Rivarolo ci proveranno le due Mitsubishi Lancer del carmagnolese Gianfranco Vedelago con il valdostano Courthod (in versione R4) e Gianluca Tavelli affiancato da Nicolò Cottellero (N4); sempre in N4 partirà uno dei fedelissimi del Rally d’Estate, Fabio Gaudina con Ivan Barsica (Subaru Impreza N4). In Classe S1600 ci saranno Fabio Caveglia e Stefano Mazzetto che avranno a disposizione una Renault Clio S1600, mentre in Classe R3C duello tutto lombardo fra Marco Contini-Giusy Boscarini e Yuri Gandola-Maurizio Della Torre, entrambi su Renault Clio R3 Sport.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

 

Si presenta piuttosto animata la Classe R2B con sei equipaggi al via fra i quali spiccano i locali Andrea Castagna-Sara Farinella, che dovranno vedersela con altre tre Peugeot 208 VTI (Sangermani-Lovati, Vidale-Moro e Guizzetti-Chabloz) oltre alle due Citroën C2 dei valdostani Milliery-Milliery e Guizzetti-Chabloz. Simone e Gianfranco Negri sono i protagonisti della Classe A7, mentre in N3 sarà lotta scatenata fra ben otto Clio e una Opel Kadett GSI (Roberto Bizzini-Roberto Marsero), con i fratelli di Pont Canavese Roberto ed Erica Pogliano che dovranno arginare l’assalto dei cugini pinerolesi Silvano e Silvia Bianciotto al quarto tentativo di successo alla gara di Cuorgné e Francesco-Noemi Diaco, anche loro fra i fedelissimi del Rally d’Estate. In Classe K10 troviamo la Opel Corsa GSI di Fabrizio Ugo-Ilario Pellegrino, mentre la Honda Civic di Roberto ed Eliana Chapellu guiderà la cavalcata delle nove vetture di Classe A6, fra le quali da tenere d’occhio le Peugeot 106 di Antonio Rotella-Alessandro Rappoldi e di Pietro Giuseppe Teppa-Nicholas Caberlon.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

I valsusini Francesco Ambrosiani e Simona Caretti portano in gara una rara BMW 320 di Classe RS Plus, mentre Frediano Carlevato-Anna Ferraris saranno al via con una Renault Clio di Racing Start, sfidando la MG Rover ZR di Matteo Granelli-Sara Oliveri. Dieci gli equipaggi in Classe A5 con la Peugeot 106 di Alessio Sucato-Serena Manca ad aprire le fila. La Classe N2 si presenta come la più numerosa con Giacomo Bizzini-Angela Tufarelli (Citroën Saxo) ad aprire la fila immediatamente inseguiti dal ligure di Pinerolo Claudio Vallino con alle note Maurizio Vitali. In questa classe ci sarà anche l’unico equipaggio interamente femminile formato dall’aquilana Silvia Franchini (che proprio alla Ronde d’Estate 2016 esordì nel mondo dei rally) affiancata dalla valdostana Milva Manganone. A seguire cinque vetture di Classe A0 guidate dalla Cinquecento di Paolo Terrando-Lele Corollo, quindi quattro Peugeot 106 N1 con grandi favori per Roberto Giachetti-Franca Regis Milano e, a chiudere, le due Mitsubishi Colt RS Plus dei lombardi Ciotti-Lucini e di un’altra coppia senza la quale il Rally d’Estate non potrebbe nemmeno partire: Caterina Costanzo-Fabio Farinella.

Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

A scendere però per primi la pedana di Piazza Martiri di Cuorgné domenica mattina, 6 agosto, alle ore 7.31 saranno i 17 equipaggi delle auto storiche, guidati dal funambolo biellese Ivan Fioravanti, affiancato da Vincenzo Torricelli, Ford Sierra Cosworth, grande protagonista al recente Memorial Conrero dove ha chiuso terzo assoluto. A dare un tocco di internazionalità alla gara provvederanno il monegasco Riccardo Errani, che dividerà la sua Lancia Delta HF 16V con Stefano Bruzzese e una “vecchia” conoscenza dei rally canavesani lo svizzero Pietro Galfetti affiancato dal connazionale Fabrizio Barenco, sempre molto spettacolare con la sua Opel Monza 3.0. Da seguire anche le prestazioni dei biellesi Andrea Gibello-Lorenzo Pontarollo, Ford Sierra Cosworth e Claudio Bergo-Maurizio Trombini, Toyota Celica. I canavesani saranno rappresentati dalla Delta di Gianni Ollearis-Vittorio Bianco e dalla Opel Kadett GT/E di Claudio Ferron-Sophie Crepaldi. Infine fra le piccole si prospetta un bel duello fra le A112 Abarth di Paolo Raviglione-Martina Decadenti e Fabio Basso-Stefano Pistoresi.

Advertising App ON 2

 

Chiuderanno la carovana le 13 vetture della Regolarità Sport che avranno come apripista d’eccezione la BMW M3 di Carlo Michela. In questa pattuglia da segnalare un equipaggio interamente femminile formato da Paola Travaglia-Valentina Vettoretto (Lancia Beta) e la presenza della Porsche 356B di inizio anni Sessanta dei pinerolesi Daniele Richiardone-Marco Montangero, un vero gioiello fra le storiche e primo modello a fregiarsi del marchio della Cavallina di Stoccarda.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

 

Grazie ad un gruppo di appassionati locali è nato un nuovo premio, un trofeo dedicato alla miglior performance di traverso!  “E…state di traverso”. Sabato, durante la presentazione degli equipaggi verranno svelati tutti i dettagli!

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here