VENARIA REALE – Si lamentano i ristoratori situati nei pressi di via Castellamonte, per l’isola ecologica lì posizionata, troppo vicino ai locali, che emana cattivo odore, tanto da far scappare i clienti, e che non presenta un bello spettacolo.

«Le isole ecologiche, – commenta l’assessore Marco Allasia – se non ben gestite, possono essere uno dei punti critici di un sistema per la raccolta differenziata. In particolare l’isola interrata di via Castellamonte, viste tutte le sue peculiarità, rappresenta un problema di difficile gestione, e solo ora evidenzia tutti i limiti di questo tipo di scelta progettuale.

Advertising App ON 2

Gestione difficile ma non impossibile, tanto che l’amministrazione comunale è concentrata sul superamento di tali limiti. Dal mese di giugno, – prosegue Allasia – con il Cidiu e con la collaborazione di alcuni ristoratori di via Mensa si sta attuando una raccolta sperimentale che, a fronte di un aumento delle frequenze di raccolta, determina un minor accumulo di rifiuto nell’isola.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

Inoltre una corretta gestione del rifiuto da parte dei produttori dello stesso, con una raccolta differenziata ben fatta, ridurrebbe i problemi attuali dell’isola. È un primo passo – conclude l’Assessore – verso una soluzione che, per poter avere corretto epilogo, ha bisogno della collaborazione di tutti.»

GUARDA IL VIDEO

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here