KABUL – Un autobomba è esplosa questa mattina vicino alla residenza del vice premier, Mohammad Mohaqiq. Almeno 24 le persone uccise e circa 50 quelle rimaste ferite.

Pare che nella deflagrazione sia stato completamente distrutto un autobus che trasportava dei dipendenti.

L’attacco avviene a un anno esatto dall’attentato dello Stato islamico durante una grande manifestazione che provocò più di 80 morti e 2.030 feriti, ed è stato rivendicato da militanti dei talebani.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here