PIVERONE – Non ce l’ha fatta il ragazzino che oggi, nel primo pomeriggio, ha rischiato di annegare al Lago di Viverone.

I soccorritori (Vigili del Fuoco, sommozzatori, Croce Rossa e Carabinieri) lo stavano cercando nelle acque del lago, quando è stato trovato e, portato a riva da due Vigili del Fuoco liberi dal servizio e da un bagnante.

Subito elitrasportato all’ospedale Regina Margherita, purtroppo è deceduto. Si tratta di una 14enne (e non 12enne come si era detto in precedenza) di origini marocchine, residente a Settimo Torinese. Indagini in corso da parte della Compagnia dei Carabinieri di Ivrea sulla dinamica dell’incidente.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il ragazzino si trovava al Lago con due amici e i loro genitori. A dare l’allarme sono stati proprio i due ragazzi.

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here