giovedì 4 Giugno , 2020

SAN FRANCESCO AL CAMPO – Partenza con il botto per la Sei Giorni di Torino

Al Velodromo Francone, il greco Volikakis stabilisce il nuovo record nel giro lanciato. Poker di vittorie per gli azzurri nelle gare di classe 2 Uci.

- Advertisement -

SAN FRANCESCO AL CAMPO – È partita col botto la 6 Giorni di Torino al Velodromo “Pietro Francone” di San Francesco al Campo.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Nel giro lanciato è stato stabilito il nuovo record della pista, ad opera del greco Christos Volikakis, lanciato dal fratello Zafeiris (coppia in maglia CR Technology): i due hanno fatto registrare il tempo di 21”906, battendo il precedente che apparteneva a Dario Colla (lanciato da Sebastian Donadio, nel 2008), di 22”119.

Elia Viviani ResPrimi leader della 6 Giorni sono l’azzurro Michele Scartezzini e lo svizzero Tristan Marguet, che corrono con la maglia della Papani Acciai. Decisiva è stata la vittoria di Scartezzini nell’inseguimento individuale di classe 2 Uci (davanti al kazako Zhumakan e al ceco Pietrula), gara valevole anche per la classifica della 6 Giorni.

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

VIVIANI E SCARTEZZINI VINCONO L’AMERICANA DI CLASSE 2 UCI

Passaggio in curva ResScartezzini che era stato protagonista anche nella madison di classe 2 Uci che ha aperto la serata, vinta insieme ad Elia Viviani, una delle stelle di questa edizione della 6 Giorni (che corre però in coppia con Lamon: i due si sono piazzati poi secondi nel giro lanciato).

Scartezzini-Viviani hanno totalizzato 37 punti, due in più di Alex Buttazzoni e Francesco Lamon. Terzi gli argentini Hugo Velazquez in coppia con Sebastian Donadio, tornato quest’anno alle corse dopo cinque anni.

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

DOMINIO AZZURRO TRA LE DONNE

Rachele Barbieri ResPrima serata di gloria per i colori azzurri nelle gare femminili di classe 2 Uci: nello scratch successo della campionessa del mondo Rachele Barbieri, che ha vinto per la prima volta con indosso la maglia iridata, grazie ad una volata perfetta. Seconda piazza per l’altra azzurra Chiara Consonni e terza per la ceca Katerina Kohoutkova, con Elisa Balsamo quarta.

Balsamo e Barbieri che si sono poi imposte nell’americana femminile, davanti alle ceche Lucie Hochmann e Jarmila Machacova e all’altra coppia azzurra formata da Chiara Consonni e Letizia Paternoster.

Nel corso della serata si è anche svolta la cerimonia di inaugurazione del rinnovato Veldromo Francone, che ha beneficiato di un’importante ristrutturazione. A tagliare il nastro sono stati il sindaco di San Francesco al Campo Sergio Colombatto, l’Assessore allo sport della Regione Piemonte Giovanni Maria Ferraris, il presidente del Comitato piemontese della Federciclismo Giovanni Vietri e il presidente dell’Asd Velodromo Francone Giacomino Martinetto.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

Casi in Canavese

CANAVESE – Il quadro riepilogativo dei casi di Covid, comune per comune

CANAVESE – Sta diminuendo anche in Canavese il numero dei casi positivi. Alcuni comuni sono arrivati a zero casi. Altri vedono...

Casi nel mondo - clicca

regioneaprile
- Advertisement -
- Advertisement -