CHIVASSO – Questa notte i carabinieri di Chivasso hanno salvato un uomo di 41 anni che, a Villareggia, nel proprio alloggio, ha tentato di togliersi la vita con il gas.

Sono stati i vicini di casa ad allertare i soccorsi. Dopo avere sfondato la porta dell’abitazione, i carabinieri hanno trovato l’uomo a terra, già privo di conoscenza.

Alla base del gesto ci sarebbero i gravi problemi economici dell’uomo cui erano state staccate le utenze di luce e gas.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Proprio per questo motivo per tentare il suicidio si sarebbe collegato abusivamente alla rete del metano dei vicini di casa e per questo i carabinieri, nonostante gli abbiano salvato la vita, lo hanno denunciato. Trasportato in ospedale, non è in pericolo di vita.

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here