CUORGNÉ – “Speriamo siano almeno altrettanti gli iscritti al rally”. Alessandro Meneghetti, presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion che organizza il Rally d’Estate, guarda con massima soddisfazione e anche ottimismo, le grandi tavolate che venerdì 30 giugno hanno ospitato al Circolo Amici del Mulino di Rivara 111 commensali alla cena di presentazione dell’edizione 2017 del rally canavesano. Un numero che rappresenterebbe il nuovo record di partecipanti per la corsa di Cuorgné e dintorni.

Un incontro che è servito a svelare tutti i segreti della gara canavesana, in programma a Cuorgné sabato 5 e domenica 6 agosto. “La prima novità è il formato cambiato, in quanto non è più possibile mettere a calendario una ronde nel mese di agosto. Per la sua quarta edizione l’appuntamento canavesano diventa Rally Nazionale, con otto prove speciali (3 passaggi sulla Prascorsano e sulla Vialfré, due sulla Borgiallo-Chiesanuova) per un totale 73,520 km cronometrati su 265,500 di percorso” annuncia Alessandro Meneghetti sottolineando come la gara, anche se sviluppata su tre diversi tratti cronometrati, sia molto concentrata ed estremamente facile da provare, essendo i momenti agonistici racchiusi nel raggio di una quindicina di chilometri da Cuorgné, sede di partenza e arrivo del rally. “È un marchio di fabbrica della nostra organizzazione proporre gare che tengano conto delle esigenze dei concorrenti. Nelle scorse edizioni abbiamo avuto parecchi equipaggi che arrivavano da fuori Canavese, addirittura fuori Regione, come il sardo Maurizio Diomedi, vincitore della prima edizione o il bergamasco Marco Colombi, sul gradino più alto della seconda, oltre al cuneese Alessandro Gino nella terza. La zona di Cuorgnè offre frescura e relax nella calura di agosto e ciò, nel passato, è stato molto apprezzato da chi veniva da fuori zona”.

Advertising App ON 2

Dopo la cena di Rivara, la scaletta impegni del Rally d’Estate 2017 prevede l’apertura delle iscrizioni per mercoledì 5 luglio, per chiuderle lunedì 31. Il Road Book sarà consegnato sabato 29 luglio e venerdì 4 agosto al Risto Pub di Cuorgné, e nelle stesse giornate i concorrenti potranno percorrere le speciali con le ricognizioni autorizzate. Sabato 5 agosto a partire dalle ore 9.00 si svolgeranno le verifiche sportive (presso il comune di Cuorgné) e tecniche (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné) che si concluderanno alle ore 15.30. Nella stessa giornata, dalle 13.30 alle 16.50 ultimi test delle vetture da gara con lo Shake Down prima di presentarsi alle ore 19.30 in Piazza Martiri della Libertà per la parata serale di presentazione degli equipaggi e delle vetture. Domenica mattina 6 agosto, sveglia presto. Alle 7.30 partirà il primo concorrente per affrontare i 265,50 km del rally, per tornare alla pedana di arrivo e festeggiare il vincitore alle ore 18.31.

Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

“Per la prima volta saranno presenti al rally estivo le auto storiche. Abbiamo voluto dare loro particolare rilievo facendole scattare per prime. La loro gara sarà in tutto e per tutto uguale al rally moderno, con la stessa ritmicità e si differenzierà solo per il fatto che gli equipaggi storici, come previsto dal regolamento federale, avranno l’assistenza libera e non vincolata al parco assistenza” dice Meneghetti presentando le peculiarità della gara che vedrà i concorrenti del rally storico precedere sulle prove speciali le vetture del rally moderno, seguite dagli equipaggi della Regolarità Sport. Oltre alle coppe per i successi assoluti, di Gruppo e Classe il Rally d’Estate premierà con il Memorial Paolo Meneghetti offrendo l’iscrizione gratuita al 1° Rallye des Alpes du Mont Blanc (1-2 settembre, Verrès) ai vincitori delle Classi N1-N2-N3-A0-A5-A6 e fra le Storiche, ai più veloci Fino a 1300 unica, Fino a 1600 unica e Fino a 2000 unica. Inoltre ci sarà un premio per il miglior equipaggio canavesano previsto in tutte e tre le discipline presenti dell’evento: rally auto moderne, rally auto storiche, regolarità sport.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Ormai il Rally d’Estate 2017 non ha più segreti. Sul sito dedicato all’evento (http://www.autosportpromotion.it/attivita/Rally%20Estate%202017/index.html) è stato pubblicato il programma di gara, la tabella tempi e distanze, la cartina del rally e quella dettagliata delle prove speciali, oltre al modulo per l’iscrizione alla gara. Ora non resta che attendere sabato 5 agosto per sentire rombare i motori

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

Programma

Mercoledì 5 luglio, ore 8.00: apertura iscrizioni
Lunedì 31 luglio, ore 18.00: chiusura iscrizioni
Sabato 29 luglio, ore 9.00/12.00 e ore 15.00/17.00: consegna Road Book e materiale per le ricognizioni autorizzate (Risto Pub, Piazza Martiri – Cuorgné)
Sabato 29 luglio, ore 9.30/18.00: ricognizioni autorizzate
Venerdì 4 agosto, ore 9.00/12.00: consegna Road Book e materiale per le ricognizioni autorizzate (Risto Pub, Piazza Martiri – Cuorgné)
Venerdì 4 agosto, ore 9.30/18.00: ricognizioni autorizzate
Sabato 5 agosto, ore 10.00/14.30: verifiche sportive regolamentate (Comune di Cuorgné – Via Garibaldi, 9)
Sabato 5 agosto, ore 10.30/15.00: verifiche tecniche regolamentate (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné)
Sabato 5 agosto, ore 13.30/16.50: Shake down di 2,80 km
Sabato 5 agosto, ore 16.30: pubblicazione elenco verificati e ordine di partenza
Sabato 5 agosto, ore 19.30: Ingresso parco partenza e presentazione degli equipaggi
Domenica 6 agosto, ore 7.31: Partenza primo concorrente (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné)
Domenica 6 agosto, ore 9.39 – 12.45 e 15.38: Riordino di 30 minuti (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné)
Domenica 6 agosto, ore 10.19 – 13.19 e 16.12: Parco Assistenza di 30 minuti (Piazza Ponte Vecchio – Cuorgné)
Domenica 6 agosto, ore 18.31: arrivo primo concorrente, premiazioni in pedana (Piazza Martiri della Libertà – Cuorgné)

Percorso: otto prove speciali; 265,50 km di percorso di cui 73,52 di prove speciali e 191,98 di trasferimento

Vetture ammesse:

Gara rally auto moderne: Saranno ammesse le seguenti vetture, conformi alle prescrizioni dell’All. J: Gruppo N (tutte le classi); Gruppo A (tutte le classi con esclusione delle WRC); Gruppo R(tutte le classi); Super 2000 (2.0 atmosferico – 1.6 turbo); Super 1600 (per queste vetture sarà possibile utilizzare degli “errata” scaduti, senza penalità); A8; K11; RGT con omologazione FIA; Racing Start; R1 Nazionale, Gruppo Prod S. Gruppo Prod E.

Gara rally auto storiche: Vetture dal 1° al 4° raggruppamento dal periodo E al periodo J2 (fino al 1990).

Gara Regolarità Sport: Vetture produzione costruite dal 1958 al 1981, dotate di fiche regolarità ACI-Sport

Vetture corsa costruite dal 1958 al 1990, dotate di fiche regolarità ACI-Sport o http

Memorial Paolo Meneghetti: premierà il migliore delle seguenti classi: N1-N2-N3-A0-A5-A6. Storiche, fino a 1300 unica-fino a 1600 unica-fino a 2000 unica. Per ogni classe il premio è l’iscrizione omaggio al 1° Rallye des Alpes du Mont Blanc. Premio nominativo non cedibile valido esclusivamente per la gara indicata. Premio miglior equipaggio canavesano: premierà il primo classificato tra gli equipaggi Canavesani (previsto in tutte e tre le discipline presenti: rally auto moderne, rally auto storiche, regolarità sport). Trofeo in palio.

Ordine di partenza: Lo svolgimento prevede il transito dei concorrenti rally auto storiche, al seguito rally auto moderne, al seguito Regolarità Sport.

L’Albo d’Oro

Cuorgné, 9-10 agosto 2014: 1. Maurizio Diomedi-Mauro Turati (Ford Focus WRC), in 20’17”3; 2. Marco Colombi-Flavio Guerra (Peugeot 207 S2000), in 20’56”6; 3. Gianluca Tavelli-Nicolò Cottellero (Peugeot 207 S2000), in 21’03”0. Partiti 107, classificati 84.

Cuorgné, 8-9 agosto 2015: Marco Colombi-Mauro Turati (Škoda Fabia WRC), in 20’10”2; 2. Elwis Chentre-Walter Nicola (Abarth Grande Punto S2000), in 20’30”1; 3. Augustino Pettenuzzo-Elio Tirone (Ford Focus RS WRC), in 20’31”3. Partiti 105, classificati 83.

Cuorgné, 6-7 agosto 2016: 1. Alessandro Gino-Marco Ravera (Ford Fiesta RS WRC), in 26’19”3; 2. Enrico Tortone-Cristiano Giovo (Ford Fiesta RS WRC), in 27’00”7; 3. Gianluca Tavelli-Nicolò Cottellero (Škoda Fabia S2000), in 27’08”1. Partiti 88, classificati 65.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here