sabato 27 Novembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

FAVRIA – Insediata l’amministrazione Bellone; minoranza assente (FOTO E VIDEO)

 

FAVRIA – Questa mattina, sabato 24 giugno, si è insediata la nuova amministrazione con giuramento del neo sindaco eletto, Vittorio Bellone, e nomina della giunta e dei consiglieri.

Il consiglio comunale è iniziato subito con una sorpresa: l’assenza del gruppo di minoranza (Francesco Manfredi, Giovanni d’Aloia, Ilenia Scandale e Antonella Scalise) motivata da una lettera protocollata presso gli uffici e inviata ai media.

Dopo il giuramento del Sindaco, sono stati nominati gli assessori e i consiglieri.
Eletta vice Sindaco Lucia Valente, alla quale vanno anche le deleghe al bilancio, tributi, cultura e manifestazioni.

A Silvio Carruozzo, in qualità di assessore, si occuperà di urbanistica, edilizia privata, lavori pubblici e servizio idrico integrato. Per 25 anni queste deleghe sono state in capo al Sindaco: segnale di cambiamento; a Lorella Rossi sono state assegnate le deleghe al commercio, attività produttive, fiere e mercati.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Consiglieri: Verdiana Votta, oltre ad essere nominata Presidente del Consiglio, si occuperà di istruzione, pari opportunità, legalità e trasparenza; a Mario Schipani le deleghe relative al decoro, arredo urbano, cimitero, illuminazione pubblica e terza età.
Gianni Agus, capogruppo di maggioranza, si occuperà di risorse agricole, frazioni e ambiente; e infine a Giovanni Mussacchio Andorisio le deleghe di sport, verde pubblico e gestione rifiuti.

Il Sindaco Vittorio  Bellone si occuperà delle deleghe dei Consiglieri e  anche di viabilità, protezione civile, personale, patrimonio e innovazione tecnologica.

«Abbiamo già iniziato a lavorare – ha affermato Vittorio Bellone, neo sindaco, in chiusura di consiglio – e da lunedì saremo di nuovo tutti seriamente in pista. C’è tanto da fare. Voglio ringraziare i cittadini che ci hanno votato e dire che siamo qui per loro e anche per coloro che non ci hanno votato. Siamo l’amministrazione di tutti, pronti ad ascoltare tutti. Ringrazio tutti i sindaci che mi hanno preceduto; Luca Cattaneo sia per il lavoro che svolge con la Protezione Civile sia per aver messo a disposizione dei comunità la sua esperienza, e ci tengo a ringraziarlo pubblicamente. E infine desidero ringraziare tutta la squadra di Vivere Favria.»

Detto questo, l’attenzione è stata rivolta al comunicato inviato dalla minoranza assente: «Io ho sempre stretto la mano al vincitore nelle scorse elezioni – ha affermato Bellone – e non sono mai mancato ai primi consigli comunali. Ritengo l’assenza della minoranza una mancanza di rispetto non soltanto nei nostri confronti, ma nei confronti dei cittadini. Soprattutto nei confronti di coloro che li hanno votati e che oggi non sono rappresentati.»

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Chiuso il consiglio comunale, in modo da poter aprire il dibattito, il comunicato è stato letto dall’assessore Silvio Carruozzo, tra le espressioni e i commenti esterrefatti dei cittadini presenti.

“Per manifestare la nostra contrarietà – si legge nelle prime righe del comunicato – agli inqualificabili attacchi personali di cui siamo stati fatti oggetto durante la campagna elettorale, abbiamo unanimemente deciso di non essere presenti a questa prima riunione di Consiglio.” Fatti che erano rimbalzati sui social, ma non avevano mai avuto un riscontro serio con le forze dell’ordine. La missiva prosegue poi con una chiara presa di posizione distante dalla politica. “

Nessuno di noi persegue interessi personali politici o di altro genere, non saremo dunque disponibili agli accordi “sotto banco” tipici dei mestieranti della politica, né ci appartengono i machiavellismi, il trasformismo e certe astuzie meschine che caratterizzano il “teatrino della politica”.

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ribadiamo che Per Favria Manfredi è una lista civica priva di appoggi partitici e siamo orgogliosi di rappresentare ben 1170 concittadini, in questa Assemblea Elettiva dunque non ci chiameremo mai minoranza quanto piuttosto saremo fieri di definirci opposizione.”

«Vero che abbiamo la tessera dei partiti nel portafoglio – ha commentato Bellone – ma restano lì. Qui siamo una lista civica e ognuno di noi vuole lavorare per il bene della città, senza colori politici.»

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img