ROCCA CANAVESE – DURANTE UN LITIGIO ACCOLTELLA LA MADRE (AGGIORNATO)

 

ROCCA CANAVESE – Un litigio in famiglia è sfociato in dramma, ieri pomeriggio, domenica 18 giugno, intorno alle 16,30.

Durante il diverbio Daniela B., 54 anni, è stata accoltellata nell’abitazione di Case Nepote dal figlio ventunenne. La donna si trova attualmente ricoverata nell’ospedale di Ciriè.

Il ragazzo è stato tratto in arresto. Sulla vicenda indaga la Compagnia dei Carabinieri di Venaria.

Advertising App ON 2

AGGIORNAMENTO – La donna ferita con un fendente dal figlio è in prognosi riservata.  Ad intervenire ieri sera sono stati i Carabinieri di Rivara, allertati, insieme ai soccorsi, da un vicino che ha visto la donna uscire sanguinante.

Arrivati sul posto i Carabinieri hanno trovato il giovane che si stava fumando una sigaretta,  e che, con tranquillità e freddezza, ha ammesso di aver accoltellato la madre. L’arma un coltello da cucina. Secondo una prima ricostruzione, che dovrà essere avvalorata dalla testimonianza della madre se e quando potrà, il giovane si trovava inginocchiato in bagno e stava piangendo. La madre è entrata e gli ha fatto una battuta o a sorriso. Lui si è rialzato e le ha tirato due calci. Dopodichè si è diretto in cucina, ha afferrato il coltello e ha colpito la madre all’addome.

Ora il giovane, sul quale pare non ci sia traccia di pentimento, è stato affidato alla Casa Circondariale di Ivrea a disposizione dell’Autorità Giudiziara, con l’accusa di tentato omicidio.

Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Print Friendly, PDF & Email
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here