lunedì 25 Gennaio 2021

CASTELLAMONTE – Omicidio Rosboch: Gabriele Defilippi dichiarato sano di mente

 

CASTELLAMONTE – Arrivata perizia su Gabriele Defilippi, il 24enne che ha confessato l’omicidio della sua ex insegnante Gloria Rosboch, di Castellamonte.

Eseguita dallo psichiatra Franco Freilone, nominato dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ivrea, la perizia ha confermato che Gabriele Defilippi, è “in grado di intendere e di volere e lo era anche nel gennaio del 2016″, quando uccise la donna, con il complice Roberto Obert.

Gloria Rosboch scomparve il 13 gennaio 2016. La donna rivoleva indietro i 187mila euro che aveva consegnato al Defilippi con la speranza, nata dalla promessa del giovane, di una vita insieme.

Il cadavere della donna fu rinvenuto nella discarica di Rivara il 19 febbraio 2016.

 

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 110138″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...