CANAVESE – Si cerca di risolvere il problema dell’abbandono rifiuti sulla Sp 460.

Una “task force” tra la Città metropolitana, i Comuni territorialmente interessati e il Consorzio di Bacino 16 per affrontare e risolvere l’annoso problema dell’abbandono dei rifiuti lungo i bordi della strada provinciale 460 “del Gran Paradiso”.

Obiettivi del protocollo d’intesa che si andrà a firmare: aumento della sorveglianza, che sarà svolta dal servizio di Vigilanza ambientale della Città metropolitana, e rimozione dei rifiuti depositati illegalmente, a carico dei Comuni attraverso l’intervento del Consorzio. È questa la decisione scaturita dall’incontro che si è svolto martedì 6 giugno, nella sede di Torino Metropoli, convocato dai consiglieri delegati alle infrastrutture e all’ambiente, alla presenza dei sindaci di Borgaro, Leinì, San Benigno e Volpiano, oltre che dei rappresentanti del Consorzio di Bacino 16 e di Seta spa.

Advertising App ON 2

“Si tratta di adottare una serie di provvedimenti strutturali” spiegano i due consiglieri metropolitani, “che vadano oltre le consuete soluzioni di emergenza e che siano in grado di controllare anche eventuali situazioni di criticità su altre strade provinciali nel territorio del bacino 16”.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here