CANAVESE – Sono iniziati il 15 e si sono conclusi il 26 maggio, gli eventi ideati nelle scuole per celebrare la Festa dell’Albero, degna conclusione della 18esima edizione di “Un dono per tutti”, manifestazione organizzata ogni anno dalla Centrale del Latte di Torino, in collaborazione con la Protezione Civile La Fenice.

Quest’anno, i comuni aderenti, sono stati addirittura quattro: Agliè, Rivarolo Canavese, Cuorgnè (frazione Salto) e Front.

Nelle varie scuole infantili e primarie, i bambini si sono cimentati in spettacoli con canti, poesie, e disegni a favore dell’albero e del rispetto dell’ambiente. Un’iniziativa, oltre che solidale, educativa.

Advertising App ON 2

Gli alberi donati ai quattro comuni, sono infatti quelli che a Natale hanno raccolto, sotto le loro fronde, i regali per i bambini meno fortunati. Per salvarli e dare loro nuova vita, i comuni aderenti, in accordo con le scuole, gli hanno ripiantati.

Per i diversi spettacolini messi in scena, bambini e maestre hanno lavorato moltissimo e con grande entusiasmo.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Un evento anche quest anno riuscito, ancor più impegnativo da organizzare, proprio perchè ad aderire erano ben quattro comuni. A fare da “raccordo” tra la Centrale del Latte, le amministrazioni e le scuole, organizzando tutto, il gruppo di Protezione Civile La Fenice, e, in particolare la volontaria Giuliana Manavella. Per ogni albero, la Centrale del Latte, ha donato una targa che commemora l’iniziativa da apporre vicino alla pianta.

Dal 2014 già Feletto, Ozegna, Barbania e Favria hanno celebrato la piantumazione dell’albero: un gesto di buon auspicio per la salvaguardia dell’ambiente.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

GUARDA I VIDEO DEI QUATTRO COMUNI




GUARDA LE FOTO

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here