LEINI – Articolo 1 – Movimento Democratici e Progressisti Sezione di Leinì ha eletto due persone in rappresentanza del territorio entrando a far parte degli organismi dirigenziali del Coordinamento Provinciale. Le persone che sono state indicate sono Luca Torella e Francesco Buo.

“L’obiettivo – affermano – sarà quello di garantire al territorio una rappresentanza che presenti istanze politiche e che ragioni sul tipo di movimento che vogliamo.”

La sezione di Leini del Movimento Democratico e Progressista è nata lo scorso aprile con l’obiettivo di allargare l’orizzonte politico e il campo del centrosinistra.

“Un movimento aperto – affermano – che ritiene inderogabile l’unità di tutte le forze legate alle culture socialiste, liberali, di tradizione popolare e ambientaliste, dell’associazionismo e del volontariato disponibili a fare un percorso che contrasti culturalmente e politicamente i movimenti liberisti, populisti e l’avanzata delle forze antisistema e della destra isolazionista e reazionaria. Questo processo costituente si propone di ricostruire un centrosinistra plurale non soffocato da ambizioni leaderistiche e da pretese di arrogante autosufficienza che si è venuta via via affermando con derive autoritarie di un certo ceto politico autoreferenziale e che porterà inevitabilmente a tirare la volata dei nostri avversari consegnando alle destre il Paese. Nonostante il quadro politico non sia dei migliori vogliamo affrontare la sfida. Vogliamo costruire – concludono – un grande fronte social-democratico e progressista al passo con i tempi, formato da donne e uomini che sia capace, attuando politiche che contrastino la povertà e abbattano le diseguaglianze sociali, di applicare un fisco più equo, riducendo quella forbice che si è aperta tra democrazia e sovranità.

Advertising App ON 2

Dobbiamo ritrovare la forza di combattere una finanza, la sfera di potere sostituitasi alla Politica vera, che sottrae risorse e affama i popoli, per combattere gli sprechi, privilegi e favorire una maggiore equità e giustizia sociale ed una reale parità di genere.”

Intanto il Coordinamento Provinciale di Torino fa sapere che “La recente costituzione di Articolo Uno, a ridosso delle prossime elezioni amministrative, non ha permesso al Movimento di avere i tempi tecnici per la presentazione di liste proprie.”

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

In merito all’appuntamento elettorale, quindi, il Comitato Provinciale di Torino dichiara: “Unire forze e persone accomunate da valori con radici profonde nell’esperienza della sinistra italiana, del riformismo cattolico e laico, dei movimenti ecologisti e per i diritti civili, dell’autonomismo e dell’impegno civico ma che per stare insieme hanno bisogno di veder riconosciuto il pluralismo delle idee, essere considerate con rispetto, tornare a vivere l’esperienza e l’elaborazione politica non come affare di pochi ma come straordinaria esperienza di partecipazione e di impegno civile. Questo è ciò che intendiamo fare nei prossimi mesi insediando sui territori, nei luoghi di lavoro e di impegno sociale, l’esperienza politica di Articolo 1. Alle elezioni amministrative dell’11 giugno chiederemo ai nostri militanti e simpatizzanti di sostenere i candidati a Sindaco o a consigliere comunale del centro sinistra coerenti con questi obiettivi. In caso di ballottaggio al secondo turno cercheremo accordi chiari e trasparenti accordi chiari e trasparenti”.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100
Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here