TORINO – Confermato lo sciopero di 24ore, nel rispetto delle fasce garantite, indetto per il prossimo lunedì, 15 maggio, dai lavoratori Gtt, che spiegano le loro motivazioni in una nota che pubblichiamo qui integralmente:

“In occasione dell’ultimo sciopero, con manifestazione, che ha visto una risposta forte e convinta delle lavoratrici e dei lavoratori di GTT, è scaturito un incontro con la proprietà e l’azienda e dagli stessi soggetti, avevamo ricevuto rassicurazioni e l’impegno che nel giro di 15 giorni sarebbe stato attivato un confronto volto ad affrontare le innumerevoli problematiche poste da FAISA e FAST, che da anni attanagliano le lavoratrici ed i lavoratori di questa azienda.

Ad oggi, purtroppo, dobbiamo constatare che gli impegni assunti in quell’occasione sono stati solo “parole al vento” e che a distanza di quasi tre mesi, poco, o quasi nulla, è stato fatto: qualche incontro interlocutorio di settore, e le assunzioni degli autisti che erano state bloccate.

Advertising App ON 2
Permangono tutt’ora gli altri problemi ed in particolare quelli legati al mancato rispetto dell’accordo sulle assunzioni degli operai, la carenza di attrezzature e di pezzi di ricambio, la mancata programmazione del turn over per il personale viaggiante, la continua compressione dei tempi di percorrenza, le condizioni di sicurezza sempre più precarie in cui opera tutto il personale sul territorio, la riduzione del personale in centrale SIS con conseguente aumento di disagio per gli autisti che spesso non riescono ad ottenere il supporto necessario con gli operatori costretti a seguire sempre più linee e più turni.

Dalla Giunta neo eletta, le lavoratrici ed i lavoratori, attendono azioni ed atti finalizzati al rientro delle esternalizzazioni e parità di trattamento economico per tutte le aree (esempio clamoroso la disparità di trattamento riservata al settore Park); Attendono risposte ad esempio, gli Ausiliari del Traffico (133) che ritengono di vitale importanza sapere se per loro esiste un futuro, e chiedono se la Giunta comunale abbia previsto per i prossimi anni un ridimensionamento delle risorse economiche per questo servizio o cos’altro?

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Il “giusto inquadramento” – proseguono – poi rimane una chimera in un’azienda dove il merito dei dirigenti si misura non su obiettivi legati al servizio ma sulla costante riduzione del costo del lavoro.

In sofferenza anche le figure di comando intermedio, con le quali si gioca al rinvio.

Di questo e del nostro futuro, visto il perdurare delle voci riguardo i disallineamenti di bilancio e le inchieste in corso, avremmo voluto e dovuto parlare ma l’incomprensibile disinteresse della proprietà e l’ostinato silenzio dell’azienda ci costringono a riprendere la lotta. Ci scusiamo con i cittadini per il disagio.”

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

IL SERVIZIO SARÀ COMUNQUE GARANTITO NELLE SEGUENTI FASCE ORARIE:

  • Servizio urbano e suburbano della Città di Torino: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
  • Metropolitana: dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
  • Autolinee extraurbane: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30
  • sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30
Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here