BORGO VALSUGANA / RALLY – Pubblicati da poco gli elenchi iscritti della settima edizione del Valsugana Historic nelle versioni rally e regolarità sport e in casa Manghen Team e Team Bassano c’è grande soddisfazione sia per la quantità che per la qualità degli equipaggi iscritti:

novantadue nel rally tra i quali ben ventisette in lizza nel Trofeo A112 Abarth Yokohama, altra cifra di alto livello, e i quarantaquattro del Classic per un totale di centotrentasette equipaggi con un incremento di quindici unità nel rally rispetto allo scorso anno; stabile invece il gradimento per la “sport” con l’incremento di una sola adesione.

Advertising App ON 2

Dopo le vittorie 2015 e 2016, “Lucky” punta al tris e per farlo si affida alla Lancia Delta Integrale 16V Gruppo A che dividerà con Luigi Cazzaro e, anche se con vetture diverse si rinnova uno dei duelli “epici” degli anni ’80 visto che ritroverà Tony Fassina con la Lancia Rally 037 perfetta replica di quella che utilizzò nel 1984 e sulla quale avrà Marco Verdelli a leggergli le note.

Foto: Davide Cesario

Ma per la vittoria si dovranno fare i conti anche e soprattutto col locale Alessandro Taddei che la gara la vinse, sempre in coppia con Andrea Gaspari, nel 2010 e per tentare il bis si affida alla Subaru Legacy Gruppo A. Alla parte alta della classifica punteranno sicuramente anche Paolo Baggio e Corrado Ughetti anch’essi su Lancia Rally 037 e sarà da tener d’occhio Paolo Nodari, già secondo assoluto nel 2015 con la Porsche 911, stavolta al via con una BMW M3 Gruppo A navigato da Matteo Valerio.

Non mancano i vincitori delle edizioni 2009 e 2011 Giorgio Costenaro e Sergio Marchi con la Lancia Stratos e il plotone di Porsche 911 sia nelle versioni RSR che SC con le quali cercheranno la supremazia nei Raggruppamenti di competenza i vari Agostino Iccolti e Justin Bardini, Claudio Zanon e Maurizio Crivellaro, Giampaolo Mantovani e Luigi Annoni, Lorenzo Delladio e Remo Bazzanella. Da seguire con interesse saranno le prestazioni dei “moderni” Riccardo Rigo e Fabio Cadore quest’anno su Toyota Celica 4WD e Riccardo Bianco con Franco Celi su Ford Sierra Cosworth 4×4.

contatto-definitivo

Interessante anche il livello dei piloti con vetture “2 litri” a partire da Matteo Luise, in coppia con la moglie Melissa Ferro con la Fiat Ritmo Abarth con la quale si è messo in evidenza nel finale della stagione 2016; presente anche Mauro Simontacchi con la Renault 5 Gt Turbo Gruppa A che dividerà con Loris Dalla Via. Si presenta con l’Opel Kadette Gt/e Gruppo 2 il locale Tiziano Nerobutto in coppia con la figlia Francesca e sicuramente sarà uno degli equipaggi che faranno parlare di sé e sempre con una vettura di Russelsheim, ma un’Ascona SR sarà della partita Pierluigi Zanetti navigato da Roberto Scalco.

Di altissimo livello, è quanto propone anche la gara delle ventisette A112 Abarth iscritte al Trofeo con almeno otto equipaggi che si candidano per la vittoria finale come dettagliato nel comunicato dedicato alla Serie promossa dal Team Bassano.

adver concordia
Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Promette emozioni anche il Valsugana Classic, gara di regolarità sport valevole per il Trofeo Tre Regioni che propone il top degli equipaggi della specialità e anche in questo caso è difficile azzardare un pronostico visti i potenziali favoriti ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro; Argenti, Giacoppo, Senna, Mozzi, Fabbri, Marani, Iula: di sicuro il nome del vincitori è tra quelli appena citati!

Appuntamento a Borgo Valsugana nella centrale Piazza De Gasperi a partire dalle 16 di venerdì 28 per le operazioni di verifica e dalle 8 di sabato 29, orario in cui scatterò la prima vettura. Arrivo previsto per le 18.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here