BORGOFRANCO D’IVREA – La caduta dalla bicicletta è stata fatale.

Non ce l’ha fatta, infatti, Antonello Comin, 51 anni, di Borgofranco d’Ivrea, perito elettronico alla Matrix di Ivrea, caduto dalla sua bicicletta da corsa nel pomeriggio di sabato lungo la statale del lago di Viverone, nei pressi delle piscine Oasi.

Trasportato d’urgenza prima all’ospedale di Ivrea, poi all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è morto poco dopo essere uscito dalla sala operatoria.
Purtroppo l’ematoma cerebrale provocato dalla caduta era troppo grave.

 

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 108658″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here