TORINO – Torino Comics è la fiera dedicata fumetto, game, videogame e cosplay in programma dal 21 al 23 aprile. I padiglioni 2 e 3 di Lingotto Fiere si preparano accogliere decine di migliaia di appassionati di fumetto, manga, anime, cinema, games&videogames, collezionisti e naturalmente gli immancabili cosplayer.

Aree tematiche

Area commerciale dedicata a proposte editoriali, oggettistica e gadget.

Area autori: ogni disegnatore o sceneggiatore avranno un proprio stand dedicato, mentre al centro dell’area ci sarà un’Agorà dedicata a performance e presentazioni.

Area videogames, con un palco attrezzato con postazioni pc e megaschermo dove si svolgeranno prestigiosi tornei, tra cui le finali dell’IGL – Italian Gaming League, il campionato italiano di videogiochi.

Area associazioni, che riproducono fedelmente scenari e costumi di film e telefilm di culto, da Ghostbusters a Star Wars, da Star Trek a Doctor Who.

Aree entertainment: pista Crazy Go Kart, con sfide a tempo; la Rogue Academy, percorso di addestramento a tema Star Wars, per rubare i piani della morte nera; area Star Trek, con sfide con pistole e fucili nerf.

Area games, con le novità del mondo dei giochi, dalle carte ai giochi di ruolo.

Area medievale, novità del 2017, che ha l’obiettivo di rievocare, nello spirito giocoso e ludico della manifestazione, le atmosfere dell’epoca.

Area cosplayer, con esibizioni e sfilate competitive dei ragazzi in costume

Advertising App ON 2

I numeri della fiera: 30.000 metri quadri, 200 espositori, 6 aree tematiche

La XXIII edizione di Torino Comics si svolge nei Padiglioni 2 e 3 di Lingotto Fiere, per un totale di 30.000 metri quadri. Un aumento degli spazi – tra aree animazione e stand commerciali – del 50% rispetto al 2016, quando l’evento si svolse nei 20.000 metri quadri dell’Oval. L’evento punta a confermare i numeri di visitatori del 2016, quando a Lingotto Fiere si diedero appuntamento oltre 55.000 appassionati.

Il padiglione 3 accoglie l’area commerciale, con 200 espositori, tra cui editori, distributori, fumetterie, autoproduzioni e proposte di gadget e oggettistica a tema, per cosplayer e non solo; presenti anche realtà del mondo dei videogames e dei giochi da tavolo e di ruolo. Tra le proposte editoriali presenti in fiera, i fumetti di RW edizioni, Astorina – editore di Diabolik – Starshop, Magic Press, Dentiblù, Ink line edizioni, La Corte editore /Pavesio Comics e Cronache di Topolinia.

Il manifesto ufficiale: Pietro Miccia disegnato da Corrado Mastantuono

Per la prima volta, il manifesto ufficiale di Torino Comics è stato disegnato da un fumettista “ospite”. Il disegno dell’edizione 2017, infatti, è opera di Corrado Mastantuono, celebre autore del mondo Disney. Il disegnatore romano ha voluto comunque rispettare la tradizione, mantenendo come protagonista della locandina il mitico Pietro Miccia, il personaggio-testimonial di Torino Comics fin dalla sua prima edizione nel 1994. Mastantuono ha declinato Pietro Miccia in varie versioni, rendendolo il personaggio di copertina di fumetti diversi: da quella classico a quello d’autore, da quello noir a quello horror.

adver concordia

Corrado Mastantuono, classe 1962, è noto ai fan del mondo Disney per essere il creatore di Bum Bum Ghigno, personaggio bislacco e pasticcione, protagonista di storie surreali con gli inseparabili amici Paperino e Archimede Pitagorico. Diplomato nel 1980 all’Istituto Nazionale per la Cinematografia e la Televisione, lavora come disegnatore di cartoni animati fino al 1989. Dal 1993 fa parte anche della scuderia Bonelli, collaborando per le storie e per le copertine di Nick Raider e Magico Vento e, nel 2007, disegna il Texone – albo speciale che ogni anno propone un disegnatore estraneo allo staff regolare di Tex – con la storia Il profeta hualpai. Corrado Mastantuono sarà presente a Torino per tutta la durata della manifestazione e sarà a disposizione dei fan per disegni e autografi.

Gli ospiti

Fumettisti
Numerosi gli ospiti dal mondo del fumetto. Tra tutti spiccano alcuni nomi di caratura internazionale: arriva dalla Norvegia Arild MIdthun, illustratore, cartoonist e fumettista. È stato illustratore principale per le riviste umoristiche MAD e Pyton. Dal 2004 disegna storie di paperi per la Egmont/Disney e ha all’attivo oltre 500 copertine. Ancora dall’universo Disney, Cèsar Ferioli, disegnatore spagnolo celebre per aver disegnato numerosissime storie di Topolino. Negli ultimi anni la sua produzione è più orientata al mondo dei paperi, e dal 2012 è anche produttore per Angry Birds. I due autori saranno inoltre protagonisti, insieme al letterista Diego Ceresa e allo sceneggiatore Disney/Panini Roberto Gagnor, di Paperopoli e… Andeby, un incontro in programma sabato 22 sulle due principali scuole di pensiero del fumetto Disney mondiale: quella danese e quella italiana. Altro nome di rilievo internazinale è quello di Claudio Castellini, autore di origini romane che ha realizzato il numero 1 di Nathan Never, fumetto di cui è stato a lungo il copertinista ufficiale. È stato il primo autore italiano a lavorare per la Marvel, iniziando nel 1993 a disegnare le copertine di Fantastic Four Unlimited. Ha collaborato poi con testate come Spider-Man e Conan e diventa copertinista ufficiale della serie Batman: Gotham Knights.

Torna a Torino Lucio Parrillo, uno degli illustratori italiani più quotati e conosciuti a livello Internazionale. Ha realizzato numerose copertine per le più importanti case editrici europee e americane di videogames, comics, libri fantasy e giochi di ruolo, e storie illustrate a fumetti per Marvel comics. A Luglio 2015 ha inaugurato il suo Atelier in centro a Firenze, dove espone le sue opere.

Numerosissimi gli altri autori presenti: dall’illustratore Dany Orizio, specializzato su giochi di ruolo e di carte, al torinese Emanuele Manfredi, disegnatore di genere fantasy. Ancora dal mondo Disney arrivano il giovanissimo piemontese Emmanuele Baccinelli e la ligure Alessia Martusciello, mentre dalla scuderia Bonelli fanno tappa a Lingotto Fiere, Cristiano Spadavecchia, Davide Furnò, Giuseppe Palumbo, che ha lavorato anche su Diabolik per Astorina e Sergio Giardo, che sarà protagonista insieme a Claudio Castellini, domenica 23 aprile alle ore 15 in Agorà, di un incontro sulle copertine nel fumetto, con un focus su Nathan Never.

Non mancano alcuni dei più recenti fenomeni editoriali nati sul web, come Don Alemanno, autore del dissacrante Jenus di Nazareth, che a Torino presenta l’albo finale della saga Jenus. Come il Don, arrivano dalla scuderia di Magic Press Lorenza di Sepio, autrice di Simple&Madama, e Felinia e Ribosio, ideatori della saga Sketch&Breakfast; non manca una delegazione di Dentiblù, con Stefano Bonfanti, Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora.

In Agorà autori, sabato 22 alle 16 sarà presente Maurizio Manzieri artista pluripremiato e copertinista ufficiale della rivista statunitense Asimov’s Sf, per un workshop aperto a studenti e appassionati di Arte Fantastica di tutte le età, in cui mostrerà la sua produzione professionale più recente, le tecniche di lavorazione e il lancio su Patreon di un progetto personale di illustrazioni.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

Da Star Wars l’attore Gerald Home

Giunge a Torino un altro protagonista della saga di Guerre Stellari: sarà ospite di Torino Comics infatti l’attore nordirlandese Gerald Home. Caratterista teatrale, ha vestito i panni di Tessek Squid-Head e Mon Calamari Officer ne Il ritorno dello Jedi, ma ancor più numerosi sono i suoi ruoli nel cinema, come il Becchino di London Boulevard, con Colin Farrell, Tony Layton ne I segreti della mente, con Aaron Taylor-Johnson e Mr. Pinfold in Where I belong, uno dei burattinai di Audrey II

ne La piccola bottega degli orrori ed è stato per anni il testimonial degli spot televisivi internazionali di Mr. Muscolo. L’attore Gerald Home sarà al tavolo autografi dalle 10:30 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 18:30 sabato 22 e domenica 23 presso l’Area Autori, per poter incontrare i propri fans e vendere le foto autografate. Gerald interverrà in conferenza dalle 13:00 alle 14:00, sia sabato 22, sia domenica 23 in Agorà autori.

Gli Youtuber della Illuminati Crew e Matt & Bise

Gli youtuber della Illuminati Crew saranno ospiti alla XXIII edizione di Torino Comics. lluminati Crew è un progetto che nasce dalla collaborazione di 7 canali YouTube tra i più seguiti in Italia, e capaci di generare oltre 50milioni di views g. Ogni canale, diverso per carattere e tono di voce, ha l’obiettivo di offrire al pubblico web un intrattenimento sempre differente e stimolante, in grado di alternare VLOG, challenge e sessioni di gaming. Tra i nomi presenti, spicca quello de Il vostro caro Dexter, il secondo youtuber italiano più visualizzato, con oltre 2 milioni iscritti e oltre 624 milioni di views totali. Gli altri 6 youtuber sono MikeShowSha, BrazoCrew, XMurry, GiampyTek, S7ormy, iNoobChannel. Gli Illuminati saranno presenti nello youtube village nel Padiglione 2 di Lingotto Fiere nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 aprile e saranno a disposizione dei fan per foto e autografi.

Ospiti per la prima volta a Torino Comics Matt & Bise, il duo del web che vanta oltre 4 milioni di follower fra tutte le piattaforme social. Dopo l’enorme successo del loro primo libro “Fuori dal Web”, uscito a ottobre 2015, Matt & Bise saranno in fiera per presentare il nuovo libro Una mamma per nemica (ed. Mondadori), una raccolta illustrata a fumetti dei più divertenti episodi che riguardano la coppia. Il racconto prende spunto dai personaggi Matteo e Mamma Bise, format che ha reso celebri i due giovani autori. Matt&Bise saranno presenti in fiera domenica 23 aprile dalle 12.30 alle 19.30

Videogames: a Torino Comics le finali dell’Italian Gaming League, il campionato italiano di eSports.

L’area videogames di Torino Comics si fa sempre più ricca. Quest’anno l’evento torinese ospiterà infatti le finali dell’Italian Gaming League, il campionato italiano di eSports. Il torneo, iniziato il 15 febbraio, è organizzato dalla ASD Nana Bianca, associazione per la promozione del gaming affiliata a LNE e CSEN, e vede i migliori team italiani sfidarsi online su tre dei più importanti videogiochi in circolazione: League of legends, Hearthstone e Fifa.

I Team finalisti si scontreranno dal vivo sul Palco del Torino Comics dal 21 al 23 aprile: il pubblico potrà assistere alle finali direttamente al Padiglione 3, sul maxischermo montato sul palco, oppure in diretta sui canali IGL. (https://www.twitch.tv/italian_gaming_league). Il programma delle Finali prevede FIFA17 venerdì 21, Hearthstone sabato 22 e le finali di League Of Legends domenica 23. Pur essendo alla sua prima edizione, l’Italian Gaming League può già vantare il montepremi totale più alto d’Italia per un torneo di eSports: sono ben 14.000 gli euro in palio, così suddivisi:

League of Legends 10.000 €; Fifa 2.000€; Hearthstone 2.000€

Il torneo IGL si può seguire anche comodamente da smartphone e tablet: è stata infatti rilasciata una applicazione mobile per il sistema operativo android, prima del genere in Italia. L’app, sviluppata da Balzo srl, è scaricabile all’indirizzo http://jo.my/appigl. Una volta lanciata, è possibile consultare calendari, risultati e classifiche, leggere le news e assistere in live streaming alle sfide.

Oltre alle finali dell’Italian Gaming League, come ogni anno Torino Comics offre ai visitatori l’opportunità di partecipare a tornei open. All’interno del padiglione 3 verrà allestita un’area tornei aperta a tutti, con oltre 100 postazioni gaming, dove tutti gli appassionati potranno sfidarsi a League of Legends, Hearthstone, Call of Duty e Overwatch. È possibile iscriversi direttamente in fiera, all’ingresso dell’area videogames, tutti i giorni dall’orario di apertura fino alle 13. I tornei sono in programma tutti i giorni dalle 14 alle 19 e durano l’arco di una sola giornata. Per giocare è necessario, per chi non lo avesse già fatto, tesserarsi all’associazione ASD Nerds. È possibile tesserarsi direttamente in fiera. Le postazioni dell’area videogames sono aperte anche la mattina, per chiunque voglia giocare e fare pratica.

Presente in fiera anche lo spazio HyperX, dotato di 12 postazioni da gioco di ultima generazione e professionali, in collaborazione con MSI Italia. Insieme a Dragons Power e APH gaming, HyperX organizza per tutta la durata di Torino Comics attività di puro intrattenimento con il pubblico: coaching sui giochi, talk show, free play, sfide e creative con disegno digitale su tavoletta grafica. Inoltre, importanti streamer – tra cui Nisha e Seleyes – presenzieranno allo spazio dedicato ad HyperX e faranno vivere ai presenti una vera esperienza di streaming a 360 gradi, preparando la loro diretta Twitch direttamente daTorino Comics.

Le competizioni Cosplay diventano internazionali. Arturo Brachetti presidente di giuria

Torino Comics entra per la prima volta a far parte di un circuito internazionale di eventi cosplay. Grazie al lavoro della Cospa Family, l’associazione che da anni organizza le competizioni cosplay di Torino Comics, il capoluogo piemontese ospiterà la tappa di qualificazione italiana dell’International Cosplay League, una competizione cosplay mondiale a cui partecipano cosplayer qualificati da paesi di tutto il mondo. Le finali si svolgeranno a settembre 2017 a Madrid, in occasione dell’evento Japan Weekend. Grazie all collaborazione con l’International Cosplay League, Torino Comics entra ufficialmente a far parte di un circuito di fiere e convention di tutto il mondo. La competizione è in programma sabato 22 aprile dalle 15 alle 18.30 sul palco cosplay allestito nel Padiglione 2. In occasione di questa importantissima competizione, la giuria sarà formata da ospiti davvero d’eccezione. Presidente di giuria sarà uno degli artisti teatrali più famosi al mondo, Arturo Brachetti, considerato univocamente il world Master of quick change, il grande Maestro del trasformismo internazionale. In molti paesi è considerato un mito vivente nel mondo del teatro e della visual performing art. Regista e direttore artistico attento e appassionato, capace di spaziare dal teatro comico al musical, dalla magia al varietà, Brachetti è oggi il più grande attore-trasformista del mondo, con una “galleria” di oltre 400 personaggi, di arriva a interpretarne 100 in una sola serata.

Brachetti sarà affiancato in giuria da esponenti di primo piano del mondo cosplayer internazionale. Oltre al trasformista torinese, infatti, siederanno al tavolo dei giurati la cosplayer norvegese Tine Marie Riis, modella e costume-maker di grande fama a livello mondiale; la francese Nikita Cosplay, selezionata per ben due volte al World Cosplay Summit e vincitrice del titolo ECG nel 2015; il padovano Andrea Vesnaver, incoronato campione del mondo al World Cosplay Summit di Nagoyan del 2013, la siciliana Aura Nuccio alias Aura Rinoa, fondatrice e organizzatrice di Cospladya Comics and Games e lo spagnolo Antonio Topper, delegato speciale del Japan Weekend di Madrid.

Debutta l’Area medievale

Debutta a Torino Comics una nuova area “sperimentale” dedicata al Medioevo con l’obiettivo di rievocare, nello spirito giocoso e ludico della manifestazione, le atmosfere dell’epoca.

L’area sarà allestita all’interno del Padiglione 2 e sarà realizzata in collaborazione con le principali associazioni locali impegnate nelle rievocazioni storiche e nella divulgazione degli usi e costumi medievali. Sarà possibile vedere accampamenti medievali allestiti con tende da campo, oggetti e manufatti, rievocazione di antichi mestieri e vita quotidiana, figuranti in abiti d’epoca. I programma anche simulazioni di combattimenti con spade, asce e lance, incontri di scherma medievale e arcieri che si cimentano con il tiro con l’arco. Naturalmente non mancherà un’area dedicata ai giochi medievali. Un vero e proprio salto nel passato, con la collaborazione di una importante realtà del territorio come il Borgo Medievale di Torino e alcuni siti medievali presenti in Piemonte.

Sono in programma inoltre numerosi appuntamenti a tema, tra i quali spicca l’intervista – sabato 22 aprile – ad Alessandro Barbero, storico e scrittore italiano, grande ed autorevole esperto di Medioevo, nonchè docente ordinario presso l’Università del Piemonte Orientale. Tra gli ospiti presenti anche Francesco Corni, celebre disegnatore e rilevatore archeologico, grande maestro nel disegno manuale che racconta, con carta, china e pennino,i luoghi dell’architettura e della storia. Tre gli appuntamenti in programma con l’autore tra cui, venerdì 21 in sala blu, l’incontro Come nasce un castello medievale? L’evoluzione di un castello a partire dalla scelta e preparazione dei materiali, passando per le fasi di cantiere, fino agli arredi e alla battaglia.

Ospite nell’area anche Alexandre Pointet, ingegnere che lavora il legno e il metallo nel campo dell’edilizia ecologica. Ha creato la grafica del gioco di gestione e sopravvivenza Stormland e ha aperto un atelier di teoria/pratica per giovani da 8 a 18 anni. Domenica 23 in Sala Blu Pointet è protagonista di Sapere da dove veniamo per sapere dove andiamo, un incontro sulla storia come strumento per vivere il presente.

Aree entertainment: dalla pista di Go Kart al percorso di addestramento a tema Star Wars

Dopo il debutto a dicembre a Xmas Comics tornano anche a Torino Comics le aree entertainment, con una novità. Oltre alla pista di Go Kart e alla Rogue Academy di Star Wars, infatti, il Padiglione 2 di Lingotto Fiere ospiterà anche un’area animazione a tema Star Trek.

Crazy Go Kart

Nello spazio dedicato al film culto degli anni ’80, sarà allestita la pista Crazy Go Kart. I visitatori potranno guidare un vero Go Kart, brandizzato come la Ecto-1 del film e sfidare i propri amici in gare a tempo nel percorso allestito nel Padiglione 2. Per l’occasione, inoltre, sarà presente in fiera per la prima volta anche riproduzione proprio della mitica Ecto-1, l’auto dei Ghostbusters, una Cadillac Ambulance Miller-Meteor limo-style endloader combination del 1959, bianca con ali rosse, lampeggianti blu, sirena speciale sul tetto e naturalmente il logo del fantasma barrato sulle portiere.

Rogue Academy

Nell’area curata dall’associazione Jedi Generation sarà possibile cimentarsi in un vero e proprio percorso di addestramento, naturalmente tutto a tema Star Wars. L’obiettivo è rubare i piani segreti della Morte Nera: i giocatori saranno chiamati a colpire bersagli lungo il percorso con le armi fornite in dotazione, fino a dar vita a una spettacolare battaglia con spade laser, sotto l’occhio attento degli addestratori di Jedi Generation.
Giochi di abilità con Star Trek Torino

Il gruppo Star Trek Torino, all’interno del suo spazio tematico, propone attività e giochi di abilità adatti a tutti. Tra questi, un gioco di mini-basket, un tiro al bersaglio e altre prove a sorpresa. Ogni prova assegnerà dei punti: a fine percorso, in base al punteggio totalizzato, ogni giocatore riceverà un certificato di partecipazione personalizzato con il proprio nome e il livello raggiunto.

Area Games: giochi di ruolo e da tavolo per tutte le età

Giochi di ruolo, di carte e in scatola: l’area Games di Torino Comics copre tutte le categorie dell’intrattenimento “da tavolo”. Presenti le principali associazioni del territorio, come La Gilda Del Grifone, che presenta giochi di ruolo, sistemi di gioco ed ambientazioni nuove con i suoi preparatissimi

Master, pronti ad accompagnare i giocatori al tavolo e a giocare insieme a loro; o come il gruppo ludico GiocaTorino, in collaborazione con l’associazione la Tavola Gioconda, con una grande ludoteca di giochi da tavolo da poter provare gratuitamente. Presenti anche alcuni giochi cosiddetti “giganti” messi a disposizione dall’associazione La Tavola Gioconda, da poter provare con i dimostratori. Tra questi: Scacchi, Dama, Kamisado, Fantasmo e Tsuro. Partecipa alla fiera anche la storica Società Scacchistica Torinese, con brevi dimostrazioni di scacchi ai tavoli con i soci dell’associazione o, per chi lo desidera, una partita tra amici. Ospite dell’area games è Immanuel Casto, diventato celebre su youtube per i suoi video musicali di genere “Porn Groove” e dal 2012 anche autore di giochi. A Torino Comics presenta il suo nuovo gioco Witch & Bitch e sarà a disposizione per giocare con il pubblico domenica 23 dalle 14 alle 17.

Biglietti: confermati i prezzi del 2016

Confermate le tariffe del 2016 per i visitatori di Torino Comics: il biglietto intero costa 13 euro, il ridotto 11 euro con coupon scaricabile dal sito www.torinocomics.com. Per i cosplayer l’ingresso è a 10 euro. Disponibili anche gli abbonamenti per due e tre giorni. È possibile inoltre acquistare i biglietti anche online su vivaticket.it. Il biglietto web consente l’accesso diretto alla fiera, senza dover fare la coda alle casse.

A Torino Comics con ToBike

Al Lingotto in bicicletta. Torino Comics e il servizio di bike sharing [To]Bike hanno stipulato una partnershipe in virtù della quale chi si presenta alle casse con l’abbonamento a [To]Bike ha diritto a un ingresso ridotto alla fiera. Info su www.tobike.it

Torino Comics. XXIII EDIZIONE
21-23 aprile 2017
Lingotto Fiere
Via Nizza 280 – 10126, Torino

Orari
Tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30
email: info@torinocomics.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here