domenica 2 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVAROLO CANAVESE – Grande partecipazione alla serata a tema “Islam e Islamofobia” (FOTO E VIDEO)

"Essere diversi non significa essere in conflitto"

 

RIVAROLO CANAVESE – Elevata partecipazione venerdì sera al convegno che si è tenuto alla sala Lux, a Rivarolo Canavese intitolata “Islam e Islamofobia, orientalismo e occidentalismo. Siamo allo scontro di Civilità?”

Ideata e organizzata da Nicolò Dentis, in collaborazione con l’associazione Futura Generazione.

Nonostante il comune non abbia patrocinato la serata, era presente il sindaco Alberto Rostagno che ha ascoltato con interesse i relatori Marco Demichelis Ricercatore in Studi Islamici e Storia del Medio Oriente del Dipartimento di Scienze Religiose dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Brahim Baya, esperto di Islam, traduttore e portavoce dell’Associazione Islamica delle Alpi di Torino.

«Essere diversi non significa essere in conflitto – hanno affermato i relatori – anzi, è una ricchezza, è avere una marcia in più. Dobbiamo smettere di parlare di “islamici” perchè l’islamismo è una religione, un credo spirituale e di occidentali, perchè non è corretto parlare come fossero due blocchi distinti uno contro l’altro. È un problema di identità. Si percepisce una sola identità in contrapposizione con le altre.»
[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

«Io ho ho più identità – ha spiegato Brahim Baya – un’identità spirituale islamica, e un’identità quotidiana e sociale italiana. Quando vado a votare vado come italiano.»

«Una capacità integrativa che si scontra con l’islamofobia imperante, – ha proseguito Marco Demichelis – da una parte esiste una capacità integrativa dall’altra un rifiuto legislativo. La difficoltà di diventare cittadini italiani a tutti gli effetti. Essere considerati immigrati anche dopo generazioni, cosa che capita in Francia.»

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995,106851″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Riconoscere l’islamismo come Religione italiana per una parificazione dei cittadini.

Il pubblico presente ha partecipato con domande e osservazioni, applausi scroscianti e ringraziamenti a Nicolò Dentis per aver organizzato la serata.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img