mercoledì 28 Settembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

TORINO – Appena rubati i cosmetici sono pronti per essere rivenduti

Denunciato per ricettazione un italiano di 76 anni

TORINO – Come in un gioco di prestigio i cosmetici sono scomparsi in corso Stati Uniti e sono riapparsi subito dopo in vi Sacchi nelle mani del gestore di un chiosco.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le immagini del sistema del sistema di sorveglianza di una farmacia di corso Stati Uniti hanno evidenziato che, poco dopo le 13.30, un cittadino straniero era entrato nell’esercizio si era impossessato di 17 confezioni di un cosmetico del valore commerciale superiore ai 50 euro. Dopo aver occultato la merce, con un valore complessivo superiore agli 800 euro, è uscito dal negozio e si è allontanato.

Dopo l’intervento in farmacia, gli agenti del Commissariato San Secondo hanno deciso di controllare un chiosco di via Sacchi che tratta la rivendita di cosmetici e oggettistica varia, gestito da un cittadino italiano con numerosi precedenti per ricettazione. Come d’incanto, i cosmetici scomparsi in farmacia sono riapparsi nel chiosco. Gli agenti, infatti, hanno trovato una busta contenente 16 confezioni del prodotto rubato e riconosciuti dal legittimo proprietario. Il gestore era entrato in possesso della merce acquistandola da uno sconosciuto ad un prezzo di gran lunga inferiore a quello di vendita. Nel frattempo, il proprietario del chiosco aveva già venduto una confezione di cosmetico. Il venditore è stato denunciato per l’ennesima volta per ricettazione.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img