domenica 18 Aprile 2021

CUORGNÈ – Rinviato a venerdì il consiglio comunale; rimescolamento delle deleghe

Il rinvio è dovuto a una questione tecnica

 

CUORGNÈ – Rinviato a venerdì 31 il consiglio comunale previsto per questo mercoledì 29 marzo .

Due i punti all’ordine del giorno previsti, relativi all’approvazione del piano finanziario 2017 per la raccolta rifiuti.

Foto d’archivio

Il rinvio è stato dovuto al fatto che nella documentazione trasmessa dal CCA, protocollata nella giornata di lunedì, sono emersi alcuni scostamenti, non sul totale dell’importo del piano finanziario, ma nella ripartizione dei costi tra la parte fissa e quella variabile. Ciò comporta inevitabilmente una revisione del piano che va implementato nei costi direttamente sostenuti dal Comune e una rideterminazione delle tariffe. Quindi per motivi di carattere tecnico giuridico il sindaco Beppe Pezzetto ha proposto di rinviare la discussione del punto.
[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Da segnalare tuttavia un piccolo rimescolamento delle deleghe assegnate agli assessori, illustrato ad inizio consesso dal sindaco Beppe Pezzetto: la delega del commercio passerà dal primo cittadino all’assessore Mauro Fava, mentre quella delle politiche giovanili non sarà più affidata a Lino Giacoma Rosa ma passerà nelle mani del sindaco stesso. Infine in qualità di responsabile del Comune in seno al direttivo del Centro anziani è stato nominato Roberto Scotti.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img