domenica 11 Aprile 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 28/03/2017

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 28 marzo 2017 – in flash

[su_audio url=”https://www.obiettivonews.it/wp-content/uploads/Audio-Notiziario-280317.mp3″]

PAKISTAN – AUTOCISTERNA SI BLOCCA SUI BINARI: 2 MORTI E 10 FERITI

Un’autocisterna per il trasporto di carburante, ieri sera, si è bloccata sui binari di un passaggio a livello incustodito nella provincia di Punjab poco prima che sopraggiungesse un treno merci Almeno due persone sono morte ed altre 10 sono rimaste ferite.

 

GIAPPONE – VALANGA INVESTE STUDENTI DURANTE UN’ARRAMPICATA

Una valanga si è abbattuta nella prefettura di Tochigi, a circa 100 km a nord di Tokyo, nel corso di un evento di arrampicata in programma a inizio settimana. Il bilancio finale delle vittime ammonta a nove: 8 studenti di scuola superiore e un insegnante, oltre al ferimento di 40 persone. La polizia ha aperto un’indagine sui motivi per i quali la manifestazione era stata organizzata malgrado la forte nevicata.

MESSICO – LEADER DE LOS ZETAS TRASFERITO IN UN ALTRO CARCERE

Miguel Angel Trevino Morales, leader del cartello messicano della droga Los Zetas, e’ stato trasferito dal carcere di Altiplano a quello di Ciudad Juarez, la citta’ di confine tra il paese centromericano e El Paso, in Texas, tristemente nota, fra l’altro, per l’alto numero di femminicidi.  . Il carcere e’ lo stesso nel quale venne recluso Joaquin ”El Chapo” Guzman dopo la sua nuova cattura dell’8 gennaio 2016 e prima dell’estradizione negli Stati Uniti nel gennaio scorso.

NUOVA ZELANDA – LO RAPINANO E LO PICCHIANO A MORTE

E’ morto dopo tre giorni di agonia, dopo essere stato malmenato e ridotto in fin di vita al culmine di una rapina, avvenuta nel parcheggio di un club in Nuova Zelanda. Pierclaudio Raviola, 65enne originario della Spezia, da oltre venti anni aveva scelto il Paese oceanico per rifarsi una vita. Ad ammazzarlo, secondo la polizia neozelandese, sarebbero state tre persone, già arrestate e accusate di omicidio.

TRENTINO ALTO ADIGE – PADRE UCCIDE I DUE FIGLI E SI TOGLIE LA VITA

Due bambini di 3 e 4 anni sono stati trovati senza vita in un appartamento in via della Costituzione a Trento, massacrati a colpi di martello nel soggiorno della loro casa dal padre, che poi si è suicidato gettandosi in una scarpata. Salva la sorellina di 13 anni, che era in gita scolastica.

 

GOVERNO – MANOVRA CORRETTIVA A FAVORE DELLE ZONE TERREMOTATE

La manovra correttiva da 3,4 miliardi conterrà anche misure pro-crescita, a partire da un pacchetto di interventi a favore dell’economia delle zone terremotate. Il valore si aggirerebbe sul miliardo di euro, quanto un terzo della manovra stessa. Le misure correttive incideranno infatti sul deficit strutturale, mentre quelle pro-terremoto avrebbero impatto sul deficit nominale e, in accordo con l’Ue, potrebbero non essere calcolate ai fini del fiscal compact.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img