mercoledì 21 Aprile 2021

BANCHETTE – Nonostante la pioggia, apertura grandiosa per il Carnevale Banchettese

Emilio Dini e Adriana Zaccariello sono il Cossatè e la Cossatera del Carnevale Banchettese 2017

 

BANCHETTE – Nonostante l’abbondante pioggia, si è aperta, con un grande successo la 38ª edizione del Carnevale di Banchette.

Sabato scorso, 25 marzo nel Castello di Banchette, si sono svolte l’investitura con il Passaggio delle Consegne dai personaggi dello scorso anno a quelli del 2017. Quindi si è provveduto al passaggio di Sabrina Francescato e Ivan Delfiore all’Ordine del Fiore di Zucca, poi vi è stata la presentazione alle Autorità ed agli Enti ed Associazioni. Poi i personaggi accompagnati dai Castellani di Montalto Dora, GIANDUJA e GIACOMETTA MASCHERE PIEMONTESI; PIRIN e MAJN PERSONAGGI del CARNEVALE DI OLEGGIO; CAVULERA e MULINE’ PERSONAGGI del CARNEVALE DI RONDISSONE; RE BISCOTTINO e REGINA CÜNETA del CARNEVALE DI NOVARA; IL GRUPPO STORICO DEL CIRCOLO: ORDINE DEL CONTE VERDE; IL GRUPPO STORICO I VALESA DI MONTALTO, in fiaccolata lungo il bel parco del Castello fino alla sede del Circolo dove, dopo un breve rinfresco, dal Balcone si è svolto il Proclama con la presentazione dei personaggi alla cittadinanza.

Al termine malgrado la defezione dei Carri Allegorici più grandi che non hanno potuto sfilare al Carnevale con Luna e Stelle, a causa dell’eccessiva quantità di pioggia che ha guastato la manifestazione, Alla sfilata in notturna, oltre ai carri illuminati con luci di tutti i tipi e colori, hanno partecipato anche come Ospiti della manifestazione: GIANDUJA e GIACOMETTA MASCHERE PIEMONTESI; PIRIN e MAJN PERSONAGGI del CARNEVALE DI OLEGGIO; CAVULERA e MULINE’ PERSONAGGI del CARNEVALE DI RONDISSONE; RE BISCOTTINO e REGINA CÜNETA del CARNEVALE DI NOVARA; IL GRUPPO STORICO DEL CIRCOLO: ORDINE DEL CONTE VERDE; IL GRUPPO STORICO I VALESA DI MONTALTO si sono recati al Pluriuso della Scuola per la serata danzante.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Domenica 26 marzo, si è svolta la tradizionale fagiolata durante la quale si sono distribuiti 550 Kg. di fagioli con 230 Kg di cotenna e zampini accompagnati da 310 Kg di salamelle poi i personaggi si sono recati in visita agli anziani di Casa serena ed al Centro Sociale.

Oggi invece, lunedì 27 marzo, si terrà il Carnevale con le Scuole che coinvolge circa 400 bambini dell’asilo nido, della scuola per l’infanzia e della scuola primaria e le scuole Il Mondo di Camelot. Al temine i bambini potranno partecipare ad uno spettacolo con gli animatori dell’associazione Etoile Sport e Animazione, cui farà seguito l’incontro che si svolgerà, in ogni classe con i personaggi del Carnevale. Poi seguirà la visita alla Scuola Media e nel pomeriggio la visita alla Comunità Cristiana di Banchette.

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

A conclusione, Sabato 8 aprile ci sarà la Cena di Chiusura del Carnevale alla quale si può aderire telefonando a Patrizia 333 3271763

I personaggi del Carnevale 2017

Emilio DINI – Cossatè

Nato il 4/7/1942, a Lucca (LU), residente a Samone (TO) in Via Del Castello, 6

Diplomato Tecnico Elettronico e Tecnico informatico, dal 1966 al 1993 ha lavorato in alcune importanti aziende come la Zanussi (REX) di Pordenone (UD), la IBM di Agrate Brianza (MI), La Olivetti di Ivrea (TO), la N.I.R.A. (Nucleare Italiana Reattori Avanzati) del gruppo Ansaldo di Genova, per alcuni anni nelle posizioni tecniche di riparatore, progettista, ricercatore e per molti anni nella pianificazione progetti e prodotti, con funzioni di Projet Manager.

Nel 1990 ha scritto un libro sulla “pianificazione prodotti e tecniche di programmazione progetti”

Dal 1993 ha svolto attività di formazione in scuole private e di consulenza direzionale in molte aziende piemontesi ed emiliane.

Dal 1997, andato in pensione, ha continuato l’attività consulenziale terminata a fine 2016.

Sposato nel 1967, con l’impiego presso la Olivetti, è padre di due figli, esperti nelle loro posizioni di Tecnico delle materie plastiche (Maurizio) e di Venditore di generi alimentari (Marco), sposati e padri di sette meravigliosi nipoti.

Vedovo dal 2015, ha l’hobby del golf, della lettura, delle passeggiate in montagna e della pittura.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Adriana ZACCARIELLO – Cossatera

Data di nascita 30/5/1948, a Gromo (BG), residente a Traversella (TO), in Regione Montaner.

Nata in una famiglia di ben 8 fratelli, con il padre responsabile per molti anni dei lavori di minatura nella miniera di Traversella, è stata una forte “spalla” di supporto alla mamma nell’allevare i fratelli, con i quali mantiene una vera e propria unione di gruppo, anche con cognate e cognati, con cui forma un “clan” indissolubile.

Esperta e appassionata di mineralogia e pietre dure, ha gestito per diversi anni un proprio negozio a Ivrea.

Sposata a Banchette nel 1989, con un dottore fisioterapista svizzero , Niggely Raimond, molto conosciuto per la sua capacità e professionalità, è rimasta vedova dal 2001.

Madre di tre figli e nonna di ben 8 nipoti, di cui 3 residenti in Germania, dove vive e lavora come responsabile della gestione di 5 negozi di scarpe il figlio Massimo.

Le due figlie (Cinzia e Cristina), sono felicemente sposate e residenti in prossimità di Ivrea.

Cinzia, diplomata all’Istituto Tecnico per il Turismo, residente a Samone, è sposata con Marco ed è madre di 5 ragazzi; tre femmine (Noemi, Giorgia e Marzia) e due maschi (Mattia e Luca)

Cristina , sposata da poco con Pablo, ha grande capacità ed esperienza nella vendita di preziosi.

Adriana, nel 1985 è stata “Mugnaia” del carnevale di Montalto; da allora fa parte del “Gruppo Castellane” di cui detiene la responsabilità contabile.

Conosciuta e molto apprezzata per doti di formidabile cuoca e di grande umanità e disponibilità nelle varie attività associative, è spesso richiesta per organizzare è gestire momenti di convivialità di gruppi di amici, con pranzi e cene, che poi rimangono nella mente di ogni partecipante.

I Paggetti

Mattia Coltellaro, nato il 5/10/2005, a Ivrea, residente a Samone (TO) in Via Del Castello, 6, è un maschietto di 11 anni, che frequenta la prima media a Banchette, con hobby del giornalismo (redige un bellissimo giornaletto mensile, in collaborazione con altri suoi amici) e delle materie scientifiche (in particolare la chimica e la fisica). Timido e schivo , ha accettato il ruolo per amore verso i nonni, che non possono che ricompensarlo dell’affetto che si merita.

Marzia Dini, nata il 22/3/2012, a Ivrea, residente a Samone (TO) in Via Del Castello, 6, chiamata “bellissima” (dai nonni), è una femminuccia di 5 anni, che frequenta l’asilo di Samone , con caratteristiche di grande autonomia nel gestirsi, in cosa indossare, come pettinarsi, cosa e quanto mangiare. Vivace, molto attratta e spericolata nel pilotare auto che il papà gli ha comprato (una vera auto elettrica); capace di fare tuffi “carpiati” dalla scaletta della piscina. Premessa per essere una vera interprete della “autonomia femminile”.

La relazione tra i personaggi della rappresentazione carnevalesca 2017 di Banchette, che interpretano la Cossatera e il Cossatè, è agevolata dal loro livello di parentela, di consuoceri, per il matrimonio del figlio di Emilio (Marco) e della figlia di Adriana (Cinzia).

Emilio e Adriana, entrambi appassionati di storia medioevale, fanno parte del Circolo Banchette e del Gruppo Storico del Conte Verde, di Banchette.

Spesso si esibiscono in coppia nelle varie manifestazioni storiche, nelle quali partecipano invitati come gruppi o in rappresentanza di questi.

Leggi anche...

spot_img