giovedì 22 Aprile 2021

TORINO -Riconosce l’auto rubata a un suo dipendente e chiama la Polizia

Un cittadino marocchino fermato per ricettazione

TORINO – Era in cerca di un parcheggio in via Chatillon, quando ha riconosciuto l’auto che pochi giorni prima era stata rubata a un suo dipendente.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ha visto salire a bordo due persone e ha seguito l’auto chiamando nel frattempo la Polizia. Le indicazioni fornite dall’uomo hanno permesso agli agenti della Squadra Volante di fermare la Grande Punto con le due persone a bordo in corso Regina Margherita.

L’uomo alla guida, un marocchino di 36 anni con precedenti di polizia è stato fermato per ricettazione e sanzionato amministrativamente per il possesso di stupefacente. Il passeggero, invece, un cittadino di 38 anni, irregolare sul Territorio Nazionale è stato invece denunciato per false attestazioni sull’identità personale.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img