mercoledì 21 Aprile 2021

TORINO – Presentati i Campionati italiani di ciclismo su strada 2017 (FOTO)

Consegnata a Franco Balmamion una maglietta celebrativa

 

TORINO – Presentati questa mattina a Torino, presso il centro congressi Torino Incontra, i Campionati italiani di ciclismo su strada 2017.

Al tavolo dei relatori, il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco, il direttore generale di RCS Sport Paolo Bellino, il direttore del Giro d’Italia Mauro Vegni ed il vicepresidente della Camera di Commercio di Torino Andrea Talaia.

Tra loro, anche l’assessore regionale allo Sport Giovanni Maria Ferraris, che ha commentato: “Grande tributo alle due ruote, un inno al ciclismo tricolore, che vede i suoi albori proprio in Piemonte. Il 101esimo Gran Piemonte si inaugura con un campionato italiano al completo, dove sono rappresentate tutte le più importanti categorie, includendo le gare al femminile e quelle paralimpiche. Il risultato di un grande impegno di tre lunghi anni, che hanno già visto il Piemonte regalare forti emozioni e grandi successi, ma anche di un grande e umile lavoro di squadra. Di questo successo ringrazio tutti i sindaci, che hanno creduto nel progetto che ha preso forma anche con il costituito comitato di scopo “Canavese in sport”. L’astigiano di Giovanni Gerbi e il canavese di Franco Balmamion e Giovanni Brunero oggi vengono riconosciuti e valorizzati, riportando alla luce la storia di una terra, il Piemonte, e del suo un popolo ricco di grandi campioni e insieme di tradizione, arte e storia antica, come sono appunto Asti e Ivrea”.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Guardando al passato e alla storia delle due ruote Ferraris ha quindi concluso: “Cinquant’anni fa, nel 1967, venivo alla luce da un padre canavesano e una madre alessandrina, lo stesso anno in cui il grande ciclista di Nole Canavese Franco Balmamion portava a compimento una delle sue imprese, la vittoria al Campionato italiano con la gara del Giro di Toscana”.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Proprio a lui, un atleta che ha fatto la storia del ciclismo piemontese, Ferraris ha voluto consegnare, con l’aiuto del campione italiano in carica Giacomo Nizzolo – premiato lo scorso anno ad Agliè in occasione del Gran Piemonte proprio dall’assessore – una maglia celebrativa del mezzo secolo trascorso da quella storica vittoria.

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Ma i ringraziamenti sono andati anche al presidente FCI Renato Di Rocco, al quale l’assessore ha voluto consegnare una targa per “testimoniare il più vivo sentimento di gratitudine per quanto ha dato alla crescita del ciclismo, dei giovani e della nostra terra”.

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...

spot_img