giovedì 13 Agosto 2020

SALUZZO – Arrestati due stranieri per detenzione e spendita di banconote falsificate

SALUZZO – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saluzzo e della Stazione di Verzuolo, in un’operazione congiunta, hanno arrestato due cittadini extracomunitari di origine marocchina, ritenuti responsabili di spendita di banconote falsificate.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

L’operazione scaturiva da una segnalazione giunta alla Centrale Operativa del Comando Provinciale di Cuneo, secondo cui due soggetti, a bordo di un’utilitaria, poco prima avevano tentato di effettuare acquisti in due negozi a Tarantasca pagando con banconote false.

Gli esercenti si erano in effetti accorti della falsità del danaro ed i due stranieri si erano subito allontanati. Una pattuglia in borghese dei carabinieri di Saluzzo, raccolta la segnalazione, raggiungevano la vicina Costigliole, nella convinzione che i due soggetti segnalati potessero recarsi lì, approfittando della presenza del mercato settimanale.

Nel frattempo, anche i militari della Stazione di Verzuolo sono giunti sul posto per le ricerche dei soggetti in questione. Dopo un’attenta perlustrazione, i carabinieri hanno notato l’auto segnalata in sosta, in prossimità del mercato rionale di Costigliole.

A quel punto i Militari dell’arma hanno iniziato un servizio di osservazione, per verificare se i due si trovassero lì per spacciare soldi falsi. Poco dopo, i militari hanno notato che due soggetti, corrispondenti alle descrizioni fornite dai negozianti, si allontanavano frettolosamente e con fare sospetto, il primo dopo essere uscito da un negozio del centro, il secondo dopo essersi allontanato da un banco del mercato.

A quel punto, i militari, convinti che i due avessero commesso il reato, hanno fermato i due truffatori. Uno di loro, alla vista dei carabinieri, si è dato alla fuga, venendo poi bloccato in una via del centro cittadino. Sottoposti a perquisizione sono stati trovati in possesso di due banconote contraffatte da 100 euro, mentre nell’auto, sono stati rinvenuti, oltre a numerosi generi alimentari, anche altre banconote genuine, per un valore di 85 euro.

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I successivi accertamenti hanno permesso di stabilire che i due avevano effettivamente speso ulteriori due banconote da 100 euro in un banco ambulante ed in un negozio di Costigliole e tentato, poco prima, di spendere altro denaro contraffatto in due esercizi a Tarantasca.

Gli stessi per ricavare il maggior profitto possibile, avevano acquistato articoli di basso costo, pagando con banconote di grosso taglio e lucrando, quindi, sul resto. Le banconote contraffatte rinvenute sono state sequestrate, insieme al denaro genuino, ritenuto il profitto dell’illecita attività.

Gli arrestati (un marocchino 37enne residente in Spagna ed in Italia senza fissa dimora ed un altro marocchino 30enne abitante a Torino in zona San Donato, quest’ultimo con precedenti penali specifici) con l’accusa di spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate, all’esito del giudizio di convalida e del rito direttissimo, sono stati condannati con contestuale sottoposizione alla misura cautelare del divieto di dimora in provincia di Cuneo.

Le indagini dei carabinieri saluzzesi sul loro conto però proseguono per verificare se nei giorni scorsi possano avere messo a segno la spendita di altri soldi falsi nella zona.

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

regioneaprile
Locandinabrunasso1fuorirottaloc1NuovaLocandinaPaonessacortinamaggio2cortinalocandmaggio2cofer1Original Marines
venariaagostoLocandinaRestatescal
- Advertisement -

Leggi anche..

CUNEO – Castelmagno: dolore per i 5 ragazzi deceduti nell’incidente

CUNEO – Dolore per la scomparsa dei 5 ragazzi, deceduti nell'incidente a Castelmagno, questa notte, in provincia di Cuneo.

CUNEO – Tragico incidente a Castelmagno: deceduti cinque giovani; altri quattro feriti

CUNEO – Tragico incidente nella notte, in cui hanno perso la vita cinque giovani, a Castelmagno, In prossimità del rifugio Maraman,...

CUNEO – Autoarticolato si ribalta sulla statale 28

CUNEO - I Vigili del Fuoco del comando di Cuneo sono intervenuti a Priola località Pievetta per un incidente stradale.

CASALGRASSO – Veicolo esce di strada e finisce in un canale; ferito il conducente

CASALGRASSO – È uscita di strada finendo in un canale irriguo, in via Saluzzo a Casalgrasso. È accaduto...

CUNEO – Mezzo pesante si ribalta sull’A6 Torino-Savona, all’altezza di Marene (FOTO)

CUNEO – Un mezzo pesante, precisamente un camion da cava, si è ribaltato questa mattina, venerdì 3 luglio poco prima delle...

Ultime News

ASTI – Auto tamponata da un mezzo pesante sulla A21

ASTI - I Vigili del Fuoco del comando di Asti sono intervenuti questo pomeriggio, mercoledì 12 agosto, sull'autostrada A21nel tratto Villanova...

VALPRATO SOANA – Escursionista ferita: intervento del Soccorso Alpino

VALPRATO SOANA - I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti questo pomeriggio nel Comune di Valprato Soana, lungo...

CASTELLAMONTE – Dionigi Bartoli è il candidato Sindaco della terza lista; con lui Maddio e Trettene

CASTELLAMONTE – Dionigi Bartoli sarà il terzo candidato Sindaco e con lui ci saranno, tra gli altri, Giovanni Maddio e Davide...

PIEMONTE – Covid: aumenta la curva dei contagi; allo studio un’ordinanza per i vacanzieri in rientro

PIEMONTE - Cresce la curva dei contagi di Covid – 19 in Piemonte. Oggi sono stati registrati dall'Unità...

CUNEO – Castelmagno: dolore per i 5 ragazzi deceduti nell’incidente

CUNEO – Dolore per la scomparsa dei 5 ragazzi, deceduti nell'incidente a Castelmagno, questa notte, in provincia di Cuneo.
X