mercoledì 14 Aprile 2021

LOCANA – PRECIPITA LUNGO LA VIA FERRATA, SALVATO DAL SOCCORSO ALPINO

L'uomo è fortunatamente rimasto illeso

LOCANA  –  Nel pomeriggio di oggi un escursionista di 65 anni è stato recuperato illeso lungo la via ferrata di Locana dopo che, in seguito a una caduta, è rimasto appeso nel vuoto a testa in giù.

L’uomo stava percorrendo l’itinerario attrezzato insieme alla moglie quando ha perso l’equilibrio e, precipitando, ha visto sfilarsi l’imbragatura con cui era assicurato al cavo di sicurezza. Per fortuna il salto nel vuoto è stato arrestato dai cosciali dell’imbrago che lo hanno bloccato all’altezza delle caviglie lasciandolo penzolante nell’aria e impossibilitato a muoversi.

La moglie ha contattato la Centrale Operativa del CNSAS Piemonte – Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese che ha immediatamente inviato un elicottero e una squadra da terra a supporto. Il Tecnico di Elisoccorso, appena raggiunto il luogo dell’incidente, ha capito che aveva bisogno di supporto per mettere in sicurezza l’uomo. Il velivolo ha quindi ricuperato altri 3 tecnici del CNSAS Piemonte che lo hanno aiutato a rimettere l’uomo in posizione verticale  l’uomo e a imbarcarlo tramite verricello sull’elicottero in compagnia della moglie. Entrambi erano illesi benché profondamente spaventati dalle dinamiche dell’incidente.

[su_slider source=”media: 102221″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99550,102622″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img