venerdì 16 Aprile 2021

IVREA – “Walls muri diversi per Lumuma”, un progetto per il reparto pediatrico di Lumuma

L'ingresso è libero

IVREA – Si intitola “Walls muri diversi per Lumuma” la rappresentazione che andrà in scena sabato 11 marzo alle 21 presso il Teatro Giacosa.

Lo spettacolo, realizzato dal progetto musicale Acoustic Wall in collaborazione con il coro di voci bianche “Le scale a chiocciola” di Ivrea, la scuola di danza l’“A.S.D. Il volo” di Castellamonte e la “Gypsy Musical Academy” di Torino, propone un dialogo tra musica, danza e teatro che origina da una rilettura in chiave acustica del mitico concept album “The Wall” dei Pink Floyd, attraverso la fusione di generi differenti che spaziano dal classico al moderno, dal jazz al reggae.

La proposta non vuole essere soltanto un evento culturale di qualità, e un’occasione di coinvolgimento e socializzazione per un pubblico di tutte le età, ma anche una preziosa occasione di sensibilizzazione sociale sui “muri” che dividono e allontanano anziché favorire l’integrazione sociale.

Si vuole in primo luogo sottolineare come sia già stato un concreto abbattere muri di pregiudizio la progettazione e la realizzazione stessa dell’evento, che viene proposto con la collaborazione di ben cinque associazioni diverse. Grazie a questa partecipazione unica, sul palco, oltre a giovani musicisti professionisti emergenti, vedremo esibirsi più di cinquanta tra bambini e ragazzi con una performance complessiva di grande qualità.

Il tema del “muro” si offre, inoltre, come spazio di osservazione e critica sociale: è muro la povertà, è muro l’indifferenza verso i deboli, è muro l’ingiustizia e l’ineguaglianza tra i popoli.

Il titolo “Walls – muri diversi per Lumuma” gioca proprio sul fatto che abbattendo i “muri” dell’indifferenza e dell’odio si possono con un gesto concreto di solidarietà e inclusione sociale ergere quelli del reparto pediatrico del paese di Lumuma. Un gesto di beneficienza forse “lontano”, ma indubbiamente “vicino” se volto sul lungo periodo a contrastare la povertà e quindi a prevenire l’immigrazione dal sud del mondo.

Potendo contare su un contributo del Fondo Risorsa del Canavese e su sponsorizzazioni da parte di persone e aziende sensibili che complessivamente hanno coperto totalmente i costi di realizzazione dell’evento, lo spettacolo sarà ad ingresso libero.

Durante la serata verranno raccolte offerte che verranno totalmente devolute a sostegno del progetto “Reparto pediatria del Centro Sanitario di Lumuma (Tanzania)”, gestito dall’Associazione Amici di Lumuma, che lavora da anni per sensibilizzare a una cultura di giustizia sociale e in concreto promuovere progetti ed azioni di cooperazione e sviluppo nel sud del mondo ( www.amicidilumuma.org).

L’evento gode del riconoscimento del Comune di Ivrea, che non solo ha concesso il Patrocinio, ma ha anche ritenuto di proporlo all’interno delle serate di cui dispone a titolo gratuito nel prestigioso Teatro Giacosa.

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img