sabato 10 Aprile 2021

AUTOMOBILISMO – “The Ice Challenge 2017: Alessandro Pettenuzzo conquista il titolo Italiano di Velocità su Ghiaccio

Il pilota della Meteco al volante della Mitsubishi Lancer precede in classifica il compagno di scuderia Luciano Cobbe su Ford Focus WRC che, nonostante la vittoria in Gara 3 non riesce a recuperare il distacco in classifica.

AUTOMOBILISMO – Tre gare e tre vincitori diversi. Così il The Ice Challenge, svoltosi sul circuito di Pragelato, ha chiuso la stagione delle gare di velocità su ghiaccio che ha visto Alessandro Pettenuzzo laurearsi Campione Italiano 2017.

Il giovane pilota di Borgaro ha dimostrato una grande maturità e, dopo la battuta a vuoto di Gara 2, che lo ha visto concludere terzo alle spalle di Carmellino e Cobbe, si è presentato nell’ultima gara con la giusta concentrazione.

“ Sapevo di avere un buon vantaggio su Cobbe ma era importante non commettere errori che avrebbero compromesso tutto il buono fatto fino a qui. Quando sei al comando della classifica la pressione è tanta e nelle qualifiche del sabato ho pagato la pista poco ghiacciata. Quando stamattina ho visto sul termometro meno 12 mi sono tranquillizzato e ho giocato al meglio le mie carte”.

Chi ci ha provato fino al fondo ad impensierire il giovane Pettenuzzo è stato Luciano Cobbe che ha sfruttato al meglio l’assetto della sua WRC su un percorso reso insidioso dalle buche create dalle alte temperature del sabato. Due vittorie parziali non sono bastate al trentino , per recuperare lo svantaggio sul rivale. Pettenuzzo, dopo aver amministrato nelle prime due gare di giornata, nella terza ha suggellato il proprio titolo con una vittoria parziale. “ Nel timore di deconcentrarmi ho deciso di attaccare al limite ed è arrivato anche il risultato pieno che è la ciliegina sulla torta di un campionato perfetto”

Terzo gradino del podio per Aldo Pistono che, dopo aver temuto di non riuscire a prendere il via avendo perso un semiasse della sua Opel Astra nelle ricognizioni del sabato, è riuscito ad essere della partita grazie al gran lavoro notturno dei meccanici che hanno messo a posto la vettura per le gare della domenica.

Un terzo posto di gara che regala al bolzanino la terza piazza nel Campionato Italiano.

Fuori dal podio il ligure, con licenza francese, Sergio Durante che ha spinto al massimo la sua Citroen Ds3 Proto nera senza riuscire però a contrastare il passo dei primi tre.

Quinta piazza per Alessandro Pregnolato, con la Subaru Impreza.

Tra le due ruote motrici affermazione perentoria per Fabrizio Ceriali, Fiat Punto, che ha dominato le tre gare davanti a Alessandro Cadei con la Citroen Ds3 e Mattia Cola su Volksvagen .

Sotto un sole stupendo e con la temperatura salita velocemente sopra lo zero si è disputato il Master King, la spettacolare gara con partenza in griglia, che ha visto Alessandro Pettenuzzo precedere Sergio Durante dopo un avvincente sfida sul filo dei secondi conclusasi solo all’ultimo tornante degli otto giri previsti.

Leggi anche...

spot_img