sabato 10 Aprile 2021

TORINO – Manifestazione dei lavoratori per le riforme all’accesso pensionistico

La richiesta è 41 anni di contributi per tutti

TORINO – Protesta dei lavoratori ieri mattina sotto al grattacielo Intesa Sanpaolo in corso Inghilterra.

La richiesta era quella della pensione con 41 anni di contributi per tutti Richiesta diventata più forte dopo la legge di stabilità del 2017.

Un passo avanti indubbiamente è stato fatto ma rischia di essere limitativo e sotto alcuni aspetti discriminatorio Per alcuni lavoratori che rientrano molti ne rimangono fuori, accendendo rabbia e delusione per le aspettative mancate.

L’appello lanciato, che deve diventare parte di un ragionamento più articolato, è legato ad un ricambio generazionale che se non viene attivato blocca i lavoratori già usurati da anni di contributi versati quasi sequestrati al lavoro e i giovani esclusi dal mercato del lavoro che ovviamente rimane occupato dai primi

Il ricambio generazionale, dovrebbe essere quel ragionamento quasi ovvio che dovrebbe spingere a modificare le attuali regole che se hanno permesso al nostro Paese di mettere a posto i conti, oggi risultano punitive nei confronti di intere generazioni, chi è nel mondo del lavoro da troppo tempo e chi fatica ad entrarci.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...

spot_img