giovedì 22 Aprile 2021

CUORGNÈ – Presentato il direttivo “di transizione” del Centro Incontro Anziani

Il nuovo direttivo provvisorio, verrà guidato da Raimondo Callà

CUORGNÈ – Amministrazione e soci del gruppo al lavoro per proseguire e rilanciare le iniziative del centro: il nuovo direttivo provvisorio, guidato da Raimondo Callà e presentato nella giornata di mercoledì 15 febbraio, svolgerà le proprie funzioni fino al termine del tesseramento 2017, dopodichè si procederà a nuove elezioni per la nomina del direttivo “definitivo”.

“Dopo le dimissioni del precedente direttivo guidato da Roberto Garis ci siamo subito attivati per portare avanti il discorso del centro anziani- ha spiegato Mauro Fava, delegato del Comune per le questioni riguardanti il centro anziani- ci sono stati diversi incontri e sabato 11 febbraio è stato eletto il nuovo direttivo. In questi giorni avverrà lo scambio di consegna tra Garis e il nuovo presidente Callà. Sul tema del centro anziani ci sono state delle difficoltà ma siamo riusciti a lasciar fuori le polemiche e a lavorare per trovare delle soluzioni”.

“Ringrazio i componenti del nuovo e del passato direttivo che si sono prodigati per la crescita del nostro centro- ha invece dichiarato il presidente uscente Roberto Garis nel corso dell’incontro- Ringrazio inoltre Giancarlo Vacca Cavalot che da sindaco ha garantito sempre il suo sostegno al gruppo anziani. Un ultimo grazie anche all’assessore Mauro Fava che ha sempre dimostrato la sua disponibilità ogniqualvolta ne abbiamo avuto bisogno”.

Il nuovo direttivo del sodalizio, che attualmente conta 102 iscritti, è composto dal presidente Raimondo Callà, dal suo vice Mannarino Giuseppe, dal segretario Franco Marchi e dai consiglieri Luigi Comisso e Giovanna Perino. “La nostra sfida è quella di lavorare per riportare agli antichi splendori il nostro centro” ha promesso il presidente Callà. Nel prossimo Consiglio comunale verranno selezionati i rappresentati del Comune deputati a presiedere ai lavori del direttivo (due per la maggioranza ed uno per la minoranza).

Leggi anche...

spot_img