venerdì 16 Aprile 2021

CUNEO / CARAGLIO – Intensa attività la scorsa notte dei Carabinieri, tre persone denunciate per vari reati

CUNEO / CARAGLIO – Quella appena trascorsa è stata una nottata impegnativa per i carabinieri a Cuneo ed a Caraglio (CN) per una serie di interventi conclusisi con la denuncia di tre persone.

A CUNEO, i carabinieri del Radiomobile sono intervenuti alle due di stanotte in via Savona in quanto una nigeriana 21enne, che abita a Torino in zona Barriera di Milano e si stava prostituendo lungo la strada, ha dichiarato di essere stata derubata da un giovane di colore il quale gli aveva strappato la borsa, al cui interno aveva pochi spiccioli ed i documenti, buttandola per terra e dandosi alla fuga a piedi.

La ragazza, immediatamente soccorsa ed accompagnata in Ospedale da un’ambulanza del 118, è stata medicata dai sanitari per le contusioni riportate nella caduta e poi dimessa con una prognosi di 7 giorni. In caserma poi per sporgere la denuncia, i militari hanno verificato che la giovane era clandestina sul territorio italiano e non aveva ottemperato ad un precedente ordine di espulsione emesso dal Questore di Torino ad ottobre 2016. Per questa ragione è stata denunciata per violazione della legge sull’immigrazione ed a suo carico sono state avviate le procedure di immediata espulsione. Intanto le indagini dei carabinieri, che hanno acquisito le immagini degli impianti di videosorveglianza presenti in via Savona, proseguono per identificare il giovane di colore autore della rapina.

Sempre a CUNEO, questa notte, i militari del Radiomobile sono intervenuti in via Circonvallazione Bovesana, su richiesta di alcuni automobilisti in transito che segnalavano un uomo visibilmente ubriaco al centro della strada. Sul posto i militari hanno reperito un 40enne disoccupato di Airasca (TO), con una bottiglia in mano, in evidente stato di alterazione psicofisica per l’abuso di alcol il quale non esibiva i documenti, minacciava e si scagliava contro i carabinieri, danneggiava alcuni cartelli stradali presenti lungo la strada. Una volta ricondotto alla calma, l’uomo è stato accompagnato in caserma ed identificato, a suo carico figurano alcuni precedenti per guida in stato d’ebbrezza alcolica. E’ stato denunciato per i reati di rifiuto di fornire le generalità, danneggiamento aggravato, violenza, minacce e resistenza a Pubblico Ufficiale.

A CARAGLIO, i carabinieri della locale Stazione, hanno fermato un’auto nel centro del paese nella notte con a bordo tre giovani 20enni, due cuneesi ed un albanese che vive a Cuneo pregiudicato per furto in abitazione. Sui sedili dell’auto sono stati trovati e sequestrati 3 cacciaviti, un attrezzo multiplo, 2 passamontagna, su cui nessuno dei fermati era in grado di fornire spiegazioni. A carico del conducente è scattata la denuncia per possesso di arnesi atti allo scasso. Sui tre le indagini proseguono perché non si esclude che, visto il materiale rinvenuto sul mezzo, stessero per mettere a segno qualche furto in abitazione.

Leggi anche...

spot_img