domenica 18 Aprile 2021

NOVARA – Nasconde al fisco ricavi per 430.000 euro

NOVARA – 430.000 euro di ricavi non dichiarati in quattro anni ed un’IVA evasa pari a 30.000 euro. Sono i risultati di una verifica fiscale eseguita dalle Fiamme Gialle della Compagnia di Novara nei confronti di un evasore totale.

L’attività commerciale, un bar tavola calda situata nel centro storico di Novara, è stata selezionata grazie ad un’accurata analisi di rischio, sviluppata integrando le informazioni presenti nelle banche dati un uso al Corpo con l’attività d’intelligence sul territorio, finalizzata ad individuare i fenomeni illeciti più gravi ed insidiosi nonché ad incrementare la qualità degli interventi ispettivi.

Nel corso della verifica fiscale è stato accertato, tra l’altro, che l’imprenditore emetteva regolarmente gli scontrini fiscali, probabilmente nella convinzione che tale accorgimento potesse bastare a farla franca, omettendo però sistematicamente la presentazione delle dichiarazioni dei redditi per gli anni 2012, 2013, 2014 e 2015.

Per questo motivo si è resa necessaria una minuziosa attività istruttoria che ha permesso ai finanzieri di ricostruire analiticamente l’effettivo volume d’affari realizzato dall’impresa.

A conclusione delle indagini all’imprenditore è stata contestata l’omessa dichiarazione di ricavi per 430.000 euro e un’evasione di Iva pari a 30.000 euro.

Il contrasto al sommerso d’azienda costituisce una linea d’azione fondamentale nell’ambito delle funzioni di polizia economico-finanziaria del Corpo, non solo per i profili strettamente connessi al recupero dei tributi sottratti al bilancio dello Stato e degli Enti locali, ma anche perché consente di arginare la diffusione dell’illegalità e dell’abusivismo nel sistema economico, a tutela delle imprese e dei professionisti che operano nella piena e completa osservanza della legge e le cui prospettive di sviluppo sul mercato sono seriamente compromesse da chi svolge attività “in nero”.

Tale intervento si inserisce in una più ampia strategia del Corpo finalizzata a contrastare gli effetti negativi dell’evasione che si riverberano sull’economia, sulla concorrenza leale tra le imprese e sulle risorse economiche dello Stato, accrescendo il carico fiscale per i cittadini onesti.

Leggi anche...

spot_img