martedì 13 Aprile 2021

IVREA – Inizia l’udienza preliminare del processo sul caso “Rosboch” (FOTO E VIDEO)

IVREA – Al via l’udienza preliminare del processo relativo all’omicidio di Gloria Rosboch, insegnante di Castellamonte, avvenuto il 13 gennaio 2016, questa mattina ad Ivrea.

Quattro gli imputati di fronte al gup e al procuratore capo Giuseppe Ferrando: Gabriele Defilippi, il 23enne l’ex allievo difeso dall’avvocato Giorgio Piazzese; Roberto Obert, 55enne di Forno Canavese, assistito da Celere Spaziante; Caterina Abbatista, madre di Gabriele (avvocati Gian Paolo Zancan e Tommaso Levi) ed Efisia Rossignoli, amica quarantenne di Gabriele, indagata soltanto per la truffa e non omicidio, che sarà difesa da Sebastiano Ferrero.

Aggiornamenti nel corso del processo.

AGGIORNAMENTO ORE 11 – Sospesa l’udienza per un quarto d’ora perchè il padre di Gloria Rosboch, che già era scoppiato a piangere all’ingresso in aula, si è sentito male ed è stato accompagnato in una saletta.
La difesa ha di Defilippi ha richiesto il rito abbreviato da perizia psichiatrica; abbreviato anche per Obert abbreviato, patteggiamento per  Efisia Rossignoli, mentre per l’Abbattista è stata  chiesta l’assoluzione.
Nelle sue dichiarazioni Caterina Abbattista afferma che il gesto folle e inspiegabile è stato compiuto da suo figlio Gabriele. Un ragazzo difficile per il quale si era rivolta ai servizi sociali quando aveva solo 12 anni. Abbattista afferma che la sua colpa è quella di non aver intuito cosa stava accandendo e di non averlo fermato. “Come madre mi sento di dire oggi che non abbandonerò Gabriele e che gli starò sempre a fianco nel percorso che la Giustizia gli riserverà alla fine del processo. Sono ingiustamente imputata dell’omicidio commesso da mio figlio. Sono innocente.”

AGGIORNAMENTO ORE 12,30 – Si è conclusa ora questa prima giornata di udienza. Il padre, che non aveva avuto un vero e proprio malore, ma solo dei mancamenti, è voluto rientrare in aula per guardare in faccia gli assassini di sua figlia. Ed è rimasto in piedi sul fondo, nonostante l’avvocato avesse sconsigliato agli anziani genitori di Gloria di recarsi in aula.

Durante questa prima udienza la difesa degli imputati ha esposto la propria tesi. Gabriele Defilippi è apparso in buone condizioni, persino ingrassato. Giovedì prossimo si aprirà il dibattimento vero e proprio.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

 

Leggi anche...

spot_img