sabato 27 Novembre 2021
spot_img
spot_img
spot_img

BRANDIZZO – Sicurezza in città: interrogazione e risposta

L'interrogazione urgente è stata presentata in seguito ai furti avvenuti a Brandizzo

BRANDIZZO – Alternativa Civica con un’interrogazione urgente ha richiesto al primo cittadino quali azioni ed iniziative sono già state attivate dall’amministrazione comunale e quali intende intraprendere al fine di garantire ed incrementare il controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine e tutelare i cittadini.

Il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca: “La situazione è allarmante. Un maggiore controllo del territorio da parte delle forze dell’ordine e l’utilizzo delle telecamere posizionate nei varchi di ingresso del paese per fini di sicurezza pubblica credo siano indispensabili.”

Ed è arrivata, all’interrogazione urgente, la risposta scritta del sindaco Roberto Buscaglia, il quale sottolinea, in premessa, che “sono considerati furti o tentativi di furto nelle abitazioni, solamente quelli che sono oggetto di denuncia formale alle forze dell’ordine”. E prosegue affermando che “solo con una sollecita, seria e propositiva collaborazione da parte di tutti, consiglieri comunali compresi, sarà possibile disporre di elementi oggettivi ed atti a giustificare una ulteriore intensificazione dei pattugliamenti che, al momento attuale, costituiscono già un impegno enorme e non sempre sostenibile da parte delle forze dell’ordine esterne, mentre, fin da ora, si tenterà di aumentare quella della Polizia Comunale.”

“Concordiamo pienamente con il primo cittadino – ha replicato Deluca – nel considerare furti o tentativi di furto nelle abitazioni solamente quelli che sono oggetto di denuncia formale ma un’amministrazione comunale dovrebbe avere costantemente sotto controllo il proprio territorio ed essere a conoscenza di ciò che avviene, in particolare quando a segnalarlo sono i propri concittadini.
Siamo i primi ad invitare i brandizzesi a denunciare presso le autorità competenti, Carabinieri e Polizia Municipale, quando si verificano tali situazioni.”

E prosegue: “Gli amministratori comunali possono fornire ragguagli ed indicazioni utili ma di certo non possono e non devono sostituirsi alle forze dell’ordine ed al loro utile lavoro, come invece suggerisce il primo cittadino. I dati ufficiali sui furti o tentativi di furto ci dicono che sono in diminuzione, ma siamo tutti ben consci che la realtà dei fatti non è questa e spesso i cittadini non denunciano per la sempre maggiore sfiducia nelle istituzioni e di questo un amministrazione deve farsene carico percependo la situazione reale del proprio territorio e non solo quella ufficiale dei dati. L’intensificare le frequenze di pattugliamento del territorio e il programmare controlli mirati in specifiche zone deve essere attuato riferendosi alla situazione reale di Brandizzo”.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img