venerdì 7 Maggio 2021

MATHI – “Carlevà ‘d Mathi “: quindici i carri alla sfilata

Oltre ai gruppi a piedi e ai personaggi storici

MATHI – Arriveranno da ogni parte del Piemonte i quindici carri che animeranno la sfilata del Carlevà ‘d Mathi, in programma domenica 5 febbraio.

I figuranti provenienti da Boschetto, Cambiano, Cascina Isola, Castelrosso, Corio, Leinì, Luserna, Mastri, Ozegna, Rondissone, Santena, Settimo e Torrazza, oltre a quelli dei gruppi a piedi come la Società Filarmonica Mathiese “Principessa Jolanda”, la banda folkloristica di Barge, la banda folkloristica con majorettes “La Vigoneisa”, la “General Vincent Marching Band” di San Benigno, i tamburini e gli sbandieratori “De Archatoribus” di Fiano e gli “Os Cariocas”, gruppo di coreografie caraibiche di Volpiano, sono pronti a stupire i presenti.

In totale, quindi, ci saranno oltre duemila persone per una sfilata che si preannuncia veramente ricca e spettacolare. Ad aprire il corteo, come vuole la tradizione, ci saranno il Filandè e la Bela Filandera, le maschere del paese, impersonati quest’anno dai giovani Jacopo Lenti ed Elisa Sopetti. Insieme a loro, ci saranno anche i personaggi storici dei Comuni limitrofi. Il percorso sarà lo stesso dell’ultima edizione, quella andata in scena ormai nel 2011: la partenza è prevista attorno alle 14,30 in via Trieste, poi il corteo proseguirà lungo via Borgonuovo e via Santa Lucia.

L’ingresso sarà a pagamento: il costo del biglietto è di 4 euro, gratis invece per tutti i bambini sotto il metro di altezza. Prosegue intanto la promozione per tutti coloro che faranno la spesa nei punti vendita EveryDay Market Crai presenti a Mathi, Ceres, Ciriè, Fiano (sia in via Roma che in via Torino), Lanzo, Mezzenile, Traves e Villanova: ogni 15 euro di spesa (scontrino unico, valgono i multipli) si avrà diritto ad un bollino e una volta completata la scheda si potrà entrare gratuitamente al Carlevà ‘d Mathi. Ma non solo: per chi arriverà in treno, grazie ad un accordo con Gtt, ovvero il Gruppo Torinese Trasporti, presentando il biglietto convalidato ci sarà la possibilità di pranzare presso il ristorante-pizzeria Luna Rossa (via Tenente Borla 13), il bar-trattoria Da Rosa (via Parrocchia 22) e la panetteria-pasticceria-caffè I Re (via Domenico Borla 35) gustando un menù a prezzo fisso al costo di 10 euro, oppure pizza e bibita a prezzo speciale presso Le Braci (via Torino 31).

I festeggiamenti si apriranno ufficialmente nella mattinata di venerdì 3 febbraio, quandoci sarò lo spettacolo per gli studenti dell’asilo infantile Varetto e delle scuole elementari nella sala Millennium dell’oratorio San Raffaele. Al termine, ci sarà la visita del Filandè e della Bela Filandera ai ragazzi delle scuole medie. Sabato 4 febbraio, invece, la festa si sposterà in parrocchia per un pomeriggio all’insegna dell’allegria e del divertimento con il Mago Miki e la distribuzione della cioccolata calda per tutti i partecipanti: nell’occasione, inoltre, ci sarà l’investitura ufficiale delle maschere con la consegna delle chiavi del paese da parte dell’Amministrazione comunale e infine la visita agli ospiti della casa di riposo Chantal. Il clou, ovviamente, sarà domenica 5 febbraio, con la sfilata dei carri allegorici e dei gruppi folkloristici. “Confidiamo ovviamente nel bel tempo – conclude il presidente del Comitato Carnevale Mathiese, Marco Vottero – e soprattutto nella presenza di tantissime persone.

 

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img